Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Corteo della Cgil, in piazza contro la manovra

Zingaretti: "E' una manovra contestata da tutti"

Il corteo della Cgil è partito da piazza della Repubblica, ha attraversato il centro fino ad arrivare al Colosseo senza alcun incidente di percorso. Ai piedi del Colosseo, all'Arco di Costantino, il segretario del sindacato Susanna Camusso si è rivolta agli altri sindacati Cisl e Uil, dalla piazza sono quindi partite dei fischi subito taciuti dalla Camusso: "Non fischiate - ha detto concludendo la manifestazione di Roma - vorremmo però dirvi seriamente: "Quand'è che si può scioperare?". Allora mi viene il dubbio che forse non si è capito fino in fondo cosa è successo in questo paese".

Oltre ai disagi per i pendolari dovuti ai due cortei (Usb e Cgil), anche i turisti hanno dovuto fare i conti con i problemi legati allo sciopero. Il Colosseo è rimasto chiuso, così come le banche ed i musei di Roma, il Foro Romano, la Galleria d'arte moderna e Villa Borghese. La protesta della Cgil si è chiusa intorno alle 14. Lo stop del trasporto pubblico termina alle 17.

IL COMMENTO DI ZINGARETTI - "Diamo il benvenuto alle tantissime persone provenienti da tutta la Regione e da molte parti d'Italia che stanno manifestando per le vie di Roma contro una Manovra contestata da tutti, fatta di sole tasse e senza uno straccio di idea per la crescita -ha detto il presidente della Provincia Nicola Zingaretti- Una Manovra che non viene presa in considerazione neanche dai mercati internazionali, che colpisce i deboli e protegge i più forti. Una Manovra che segna la fine di un governo delle destre che ha fallito in Italia".
 
 

[06-09-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia
  • "Coteo Cgil -video Vista-"
 
 
  CORRELATE