Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

Passerotto puoi andare via... remix

All’ombra del Colosseo Sergio Caputo ospite nell’irresistibile spettacolo di Dario Cassini

Sabato 3 settembre, All’ombra del Colosseo vedrà un ospite d’eccezione salire sull’arena di duemila posti a due passi dall’anfiteatro Flavio. Dario Cassini, in scena con il suo spettacolo “Passerotto puoi andare via.. remix”, avrà il piacere e l’onore di ospitare il cantautore Sergio Caputo che omaggerà la platea con alcuni brani live, tra cui uno cantato proprio in duo con Cassini, per la prima volta in assoluto assieme su un palcoscenico. “Con Dario – ha dichiarato Caputo - c'è un rapporto di stima reciproca ed amicizia che dura da anni. Certi suoi guizzi di follia e il gusto del paradosso sono comuni al mio stesso modo di raccontare la realtà, ed era fatale che prima o poi io e lui ci trovassimo su un palco gomito a gomito. Perciò quando mi ha invitato come ospite nel suo show ho accettato con entusiasmo, ed è probabile che ciò apra la porta per future collaborazioni sicuramente interessanti. Fino ad oggi siamo stati l'uno il pubblico dell'altro. Ora chissà... Sono curioso di vedere che succederà".                                                                                                

“Passerotto puoi andare via… remix” offre due ore di risate maschili sul mondo femminile. Quando c’è Cassini il tema è sempre quello: mondo maschile contro mondo femminile. Mentre, nella realtà, per i maschietti è quasi sempre una sconfitta, con Dario Cassini sul palco si può arrivare ad un sudato pareggio. L’estate è quasi finita e Cassini consiglia “non andate in vacanza con la vostra fidanzata”. Il motivo è semplice, durante l’anno la vedi un paio d’ore al giorno, la mattina e la sera dopo il lavoro, in vacanza, invece, ti svegli con lei e lei non se ne va più! Ma l’attacco frontale al pianeta donna non farà dimenticare la realtà al comico di origine napoletana. Dal crollo della borsa che fa aumentare il prezzo del cocco, nel tempo che ci metti a fare un bagno in mare, al crollo della fiducia nella politica: vogliono la tassa di solidarietà, ma quando andavano con le donnine. Dario Cassini si confronta anche con due totem femminili: “Sex and the City”, rivisitato in salsa laziale come “Sex and the Sutri!” e la canzone della Mannoia “Quello che le donne non dicono”. Dario si chiede quand’è che le donne non dicono? E risponderà con “Quello che gli uomini non dicono”. In ogni modo, le dinamiche di coppia e la follia delle donne restano i temi essenziali di questo spettacolo. Infatti, Dario dice: "Se volete conquistare una donna portatela al mio spettacolo. Se volete litigarci anche…".                                                                                      

Per quanto riguarda il suo ospite speciale, Cassini ha confessato di essere  un grandissimo fan di Sergio Caputo: “È un sogno che si realizza – ha raccontato - come un cerchio che si chiude. Stiamo lavorando insieme per progetto comune che dovrebbe portarci in teatro all’inizio del prossimo anno”. Lo spettacolo inizia alle 21 e 45.


 

[02-09-2011]

 
Lascia il tuo commento