Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema
 
 

Le amiche della sposa

di Paul Feig. Con Kristen Wiig, Rose Byrne

di Rosario Sparti

Annie è una semplice ragazza single del Midwest che, superati i trent’anni, ha ancora pochissime storie d’amore al suo attivo. La sua miglior amica, Lillian, sta per sposarsi e le chiede di essere la sua prima damigella. Annie non l’ha mai fatto prima, ma sta per scoprire che seguire la sua ricca e snobbissima amica in tutti gli eventi pre-matrimoniali non sarà proprio una passeggiata, soprattutto perché una delle migliori amiche di Lillian sembra essere intenzionata a rubarle il posto con ogni mezzo.

La buona riuscita di questa commedia si fonda su tre pilastri: la riuscita interpretazione di Rose Byrne, la produzione di Judd Apatow e il carisma del nascente astro comico Kristen Wiig. Dal punto di vista della capacità di strappare risate proseguendo il suo discorso personale all’interno della phisycal comedy, questo è il miglior risultato del produttore-autore americano da lungo tempo a questa parte.

Il moralismo buonista che permea le opere di Apatow, unito a una comicità spesso fisica, fino ai limiti del triviale, viene stavolta corretto con arguzia dalla scrittura della attrice-sceneggiatrice del film. Apparentemente il film potrebbe apparire come una sorta di UNA NOTTE DA LEONI al femminile, paragone non del tutto inappropriato, ma non si è voluto seguire le tracce delle commedie romantiche incentrate sulla preparazione del matrimonio così come è limitato è anche il discorso sulle amicizie femminili, bensì il vero motore dell’opera sono le ansie esistenziali della protagonista.

Nuovo talento comico, proveniente dal Saturday Night Live, Kristen Wiig tratteggia un ambiente femminile inconsueto per le commedie impertinenti: donne normali, con comuni difetti caratteriali e fisici, che si comportano in maniera sgraziata e reale. Un universo di ansie e goffagini immerse in corpi comici al femminile come quasi mai capita di vedere sullo schermo. Una commedia , non priva di lungaggini e tempi morti, che si però pone come alternativa intelligente all’afa estiva. Da segnalare la divertente apparizione di Jon Hamm, star della serie tv MAD MEN.
 


Secondo te quanti euro merita??
 
 
TAG: - Feig - Wiig
 

[23-08-2011]

 
Lascia il tuo commento