Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Regione Lazio, polemiche sul piano casa

Polverini: "Siete tutti Berlusconiani"

Continuano le polemiche alla Pisana sull'approvazione del piano casa regionale. Dopo lo scontro tra il ministro dei beni culturali Giancarlo Galan, che aveva criticato la legge in approvazione, e la governatrice Polverini, in Consiglio Rregionale c'è stato ancora un duro scontro "verbale" tra l'opposizione e la presidente della Regione Lazio.

"Siete berlusconiani", attacca Renata Polverini riferendosi all'opposizione dopo la presentazione di un maxi-subemendamento alla legge sul piano casa. Secondo l'opposizione si tratta di un atto inaccettabile: "Siamo di fronte ad una proposta che deroga da tutte le regole di tutela del territorio e dell’ambiente", commentano dagli scranni i consiglieri dell'opposizione. Nel maxi-subemendamento presentato dalla giunta regionale c'è un articolo nuovo, il 9 bis, che secondo l'opposizione "rende Alemanno il dittatore urbanistico di Roma" e che permetterà di costruire nella Capitale "6-7 milioni di metri cubi in aree degradate, non edificabili" cambiando le destinazioni d'uso "senza passare per il consiglio comunale". La denuncia è dall'opposizione in Consiglio regionale, Pd, Sel, Verdi e Radicali uniti contro il provvedimento della maggioranza.

POLVERINI INCONTRA ALFANO SULLA POLEMICA GALAN -video- "Voglio parlare di Galan - ha esordito - Oggi è successo un fatto spiacevole, c'è stato l'intervento a gamba tesa di un ministro nell'attività di un'assemblea legislativa. Ho trovato sconveniente che parte di questa aula, invece di sottolineare che questa è una assemblea legislativa, eletta dal popolo, gli ha dato ragione, si è messa al servizio del governo Berlusconi. E lo avete fatto voi dell'opposizione e non noi - ha proseguito con tono acceso - Avete detto che questa assemblea fa quello che dice il governo Berlusconi. Siete berlusconiani!". Il discorso della governatrice è stato accolto da vive proteste dell'opposizione. "Galan dice che come ministro ha fatto il suo dovere? Altrettanto ho fatto io come presidente di questa Regione". "Stamattina - ha aggiunto - ho incontrato il segretario del Pdl Angelino Alfano che avevo cercato anche ieri. Alfano ha ribadito il suo sostegno alla giunta e al Consiglio regionale del Lazio per il varo del Piano casa che, come tutti sappiamo, è parte importante del programma elettorale con cui ci siamo presentati agli elettori. Ma è soprattutto - ha proseguito Polverini - un cavallo di battaglia del presidente Berlusconi che in campagna elettorale aveva chiesto alle Regioni di dare attuazione alla normativa nazionale ribadendo più volte il suo sostegno affinchè si arrivasse all'approvazione".

LA QUESTIONE GALAN - Ad innescare la polemica le dichiarazioni del ministro dei Beni Culturali Galan sul piano casa in via di approvazione. "Il mio ruolo è quello di intervenire dopo e lo farò - afferma - io sono dalla parte del paese e delle coste". Nel testo attuale, secondo il ministro, "viene in pratica rivisto un condono in aree vincolate, ma il condono è una materia nazionale. Questa legge - spiega - tende a svilire le difese, del patrimonio culturale, ad indebolirle ed è esattamente l'opposto di quello che ci vuole nel nostro paese".

 
 

[03-08-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE
 
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia
  • "Renata Polverini insulta l'opposizione"
 
 
  CORRELATE