Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Soldato romano ucciso in Afghanistan

č la 41esima vittima italiana. Proclamato lutto cittadino

Si chiamava David Tobini ed aveva appena compiuto 28 anni il soldato romano ucciso nel corso di uno scontro a fuoco in Afghanistan. Tobini era in forza al 183° reggimento paracadutisti "Nembo" di Pistoia. Altri due militari della missione italiana sono rimasti feriti, uno è in gravi condizioni.

Sale così a 41 il numero dei militari italiani caduti in Afghanistan. David Tobini abitava insieme a sua madre e al fratellino più piccolo a Roma Nord ad Osteria Nuova, nel XX Municipio, vicino al Lago di Bracciano. Nel pomeriggio il sindaco Alemanno ha fatto visita all'abitazione di famiglia del militare romano caduto in Afghanistan annunciando nel giorno delle esequie il lutto cittadino.

"Ancora una volta la città piange un giovane militare romano caduto nell'esercizio delle sue funzioni. È un nuovo sacrificio dell'Italia che sta pagando: un tributo molto alto per la difesa della libertà e della democrazia di un Paese martoriato. - Ha detto il sindaco Gianni Alemanno- A nome mio, della giunta capitolina e di Roma tutta desidero porgere alla famiglia Tobini i più profondi sentimenti di cordoglio e in onore e rispetto di David ho stabilito che il giorno delle esequie sia proclamato il lutto cittadino - ha aggiunto Alemanno - Ai due paracadutisti rimasti feriti nello scontro a fuoco giunta il nostro pensiero affettuoso e gli auguri di una completa guarigione".

[25-07-2011]

 
Lascia il tuo commento