Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sicurezza, vertice in prefettura

ipotesi di applicare a Roma vigilantes per controllo delle strade

Riorganizzare al meglio le forze disponibili per contrastare il crimine, coinvolgere gli istituti di vigilanza privati e ridiscutere il patto per Roma sicura: sono questi i punti all’ordine del giorno discussi in un vertice in prefettura al quale hanno preso parte il sottosegretario all’interno con delega alla pubblica sicurezza, Alfredo Mantovano, e i vertici delle forze dell’ordine del territorio.

"Entro la prima metà di settembre intendiamo dare una prima attuazione a Roma al protocollo "Mille occhi sulla città", che prevede un intervento attivo degli istituti di vigilanza privata. Dopo aver svolto un corso di formazione specifico, i vigilantes avranno una linea appositamente dedicata per segnalare alle forze dell'ordine eventuali situazioni anomale". Ha detto il sottosegretario all'Interno con delega alla pubblica sicurezza, Alfredo Mantovano. "Il protocollo chiama gli addetti alla vigilanza ad un ruolo attivo - ha proseguito Mantovano - grazie alla linea dedicata le forze dell'ordine potranno tempestivamente intervenire sapendo che la segnalazione arriva da una fonte qualificata".

Se l’ipotesi di applicare anche a Roma entro metà settembre il protocollo “mille occhi sulla città" diventerà realtà gli istituti di vigilanza privati potrebbero essere coinvolti in prima persona nell’opera di controllo delle strade della città.

 
 

[21-07-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE