Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Esodo da Roma verso i comuni della Provincia

cambia l'assetto demografico della città

In fuga dalla città per insediarsi nelle zone periferiche o nei piccoli comuni limitrofi. Continua l'esodo della popolazione da Roma alla provincia e dal centro verso la periferia. Negli ultimi 10 anni i 25 comuni di cintura, i cui confini sono limitrofi alla Capitale hanno assorbito un'ingente quantità di popolazione: 14 centri hanno visto aumentare la propria popolazione di oltre il 25 per cento con punte di oltre il 50 per cento per Ardea e Riano. Lo attesta il rapporto annuale dell'ufficio statistica della Provincia di Roma. "La crescita è stata ancora più sostenuta per i comuni di II cintura, quelli più lontani dai confini della città di Roma, per i quali si registra una crescita demografica negli ultimi 10 anni con punte fino al +75,7 per cento per Fiano Romano".

Le medesime dinamiche di decentramento dello sviluppo demografico si presentano anche all'interno della città di Roma. Si assiste infatti a un decentramento della popolazione residente che si sposta sempre di più verso i municipi più periferici della città. Il municipio che ha fatto registrare la maggiore variazione biennale della popolazione è il VII (+8,6 per cento), seguito dal XX (+6,7 per cento) entrambi situati in aree periferiche della città. In 2 municipi centrali: il II e il XVII, negli ultimi due anni si è presentata una variazione negativa (rispettivamente del -1,5 per cento e -1,2 per cento).

Sensibile l'incremento della popolazione straniera. Tra il 2001 ed il 2010, la popolazione straniera residente nel capoluogo è aumentata del 119 per cento, nell'insieme dei comuni dell'hinterland si è sviluppata ad un ritmo ancora più intenso (+206 per cento). Nell'hinterland tende a stabilizzarsi un'immigrazione di tipo europeo che si sposta in provincia per avere un accesso più facilitato al 'bene casa' e che ha comunque un progetto familiare di stabilizzazione. A Roma, invece, accanto alla componente europe è presente anche una componente extra-comunitaria ed extra-europea il cui progetto di vita è di tipo temporaneo.

[18-07-2011]

 
Lascia il tuo commento