Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Alemanno al lavoro sulla nuova giunta

A poche ore dal varo della squadra di governo, gli scenari si moltiplicano

Cutrufo, Antoniozzi, Rosella Sensi, forse un’altra donna. E su tutti, Alemanno. Sono i protagonisti della politica romana di questi giorni. Dopo la sentenza del Tar, che ha azzerato la giunta capitolina per il mancato rispetto delle quote rosa, il primo cittadino è al lavoro per sciogliere al più presto questo delicato nodo politico. 

Gli assessori resteranno dodici, ha anticipato Alemanno stesso: per fare posto alla Sensi, dunque, qualcuno dovrà andarsene. I nomi più gettonati sono due: il vicesindaco Mauro Cutrufo e l’assessore alla casa Alfredo Antoniozzi. Entrambi ricoprono due cariche: Cutrufo è anche senatore, Antoniozzi è eurodeputato. Ma sono personaggi di spessore e pronti a dare battaglia. Ieri Mauro Cutrofo dalle colonne del Messaggero ha spiegato il suo punto di vista: “In campagna elettorale la coalizione di centrodestra a Roma ha stretto un accordo chiaro: Alemanno, ex An, candidato sindaco, e io vicesindaco; Antoniozzi, ex Forza Italia, candidato alla Provincia. Antoniozzi ha perso, noi abbiamo vinto”. Un dito puntato contro Antoniozzi, in pratica. Ma l’Assessore alla casa non ha incassato senza rispondere: “È un cecchinaggio in piena regola, di cattivo gusto sul piano umano e ancora di più su quello politico”. 

La partita è apertissima. Alemanno deve scegliere attentamente chi sacrificare, ma deve anche stare attento a mettersi al riparo da un nuovo ricorso delle opposizioni. Se è vero che lo Statuto comunale in fatto di quote rosa non indica un numero preciso ma parla di ‘presenza equilibrata’, avere in giunta due donne potrebbe non bastare. È per questo che Alemanno potrebbe decidere di spiazzare tutti e procedere con due sostituzioni e non una. In questo caso gli scenari si moltiplicherebbero. I rumors delle ultime ore gettano nella mischia anche i nomi di Marco Corsini, assessore all’Urbanistica, e di Gianluigi De Palo, assessore alle Politiche Sociali. A 24 ore dal varo della nuova giunta, lo scenario resta molto liquido. 

[17-07-2011]

 
Lascia il tuo commento