Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Rubava i bagagli all’aeroporto, arrestato

Il 31enne kosovaro era soprannominato “ladro dei fedeli”

Avvicinava i turisti al Terminal 3 di Fiumicino, nell'area di preghiera dello scalo aeroportuale; aspettava che i fedeli entrassero nella cappella dell’aeroporto per pregare e metteva a segno il colpo, rubando i bagagli. L’uomo si è guadagnato il soprannome di “ladro dei fedeli”. Si tratta di un 31enne kosovaro, che si fingeva un devoto musulmano e si appostava nell’area di raccoglimento dell’aeroporto. Quando qualcuno entrava per pregare, l’uomo entrava in azione portando via i bagagli lasciati incustoditi.

Il 31enne kosovaro è stato arrestato dalla polizia di Frontiera aerea di Fiumicino: a tradirlo sono state le immagini riprese dall’impianto di videosorveglianza aeroportuale. Attraverso i fotogrammi gli agenti hanno accertato il modus operandi e sono risaliti alla sua identità. Per prenderlo sono stati necessari numerosi appostamenti: è stato arrestato dopo un inseguimento. Il kosovaro ha confessato tutto. Poco prima aveva messo a segno un colpo ai danni di un diplomatico suadita.

[17-07-2011]

 
Lascia il tuo commento