Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Tassista investe un pedone ma non si ferma: aveva fretta

Č accaduto ieri pomeriggio nel quartiere Aurelio

È una storia di quelle che lasciano perplessi: un tassista investe un pedone, si ferma un attimo ad accertarsi delle condizioni della vittima, e poi riparte per portare a termine la corsa. Tutto questo perché? Perché andava di fretta.

È successo ieri pomeriggio, in via Gregorio VII, nel quartiere Aurelio. Un cittadino cinese sta attraversando la corsia preferenziale quando il taxi lo investe. Alcuni testimoni assistono alla scena e fanno in tempo a prendere la targa dell’auto bianca. È bastato questo ai vigili urbani per risalire all’uomo: sono andati a prenderlo nel suo appartamento alla fine del turno e lo hanno portato negli uffici del XVIII Gruppo.

È in quelle stanze che la storia di tinge di paradosso. La giustificazione del tassista, infatti, è stata che il suo cliente aveva fretta. ”Mi ha detto di proseguire la corsa e che lui intanto avrebbe chiamato l'ambulanza” ha raccontato ai vigili. Per il tassista è scattata una denuncia per omissione di soccorso, ma anche una sanzione perché alla fine degli accertamenti la corsa è risultata irregolare. Peggio è andata al cinese investito, che ha riportato la frattura del perone di una gamba.

[16-07-2011]

 
Lascia il tuo commento