Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Olimpiadi 2020, si parte

Oggi assemblea capitolina per formalizzare la candidatura di Roma

Mancano ancora oltre nove anni, ma c’è ottimismo: riportare la fiaccola olimpica a Roma non è una missione impossibile. La pensa così Gianni Alemanno, sindaco della Capitale, che dice di veder crescere le possibilità per la città. “Abbiamo molte chance che si concretizzeranno se riusciremo a dare risposte in termini anche culturali” ha detto il primo cittadino. 

Per tutti l'ingrediente principale è uno: la coesione. Mario Pescante, presidente del Comitato promotore per le Olimpiadi e vicepresidente del Cio, non perde occasione per lanciare appelli alla compattezza del paese. Portare le Olimpiadi a Roma è un lavoro che richiede lo sforzo di tutti, cosa che l’Italia ha dimostrato di saper fare: “Non è la prima volta che il nostro Paese si trova compatto, mettendo da parte polemiche, con un sussulto di orgoglio nazionale. Questa è una risposta a tutti coloro che hanno aggredito l'Italia, capaci di fare squadra nei momenti del bisogno. La squadra olimpica, dopo qualche incertezza, è compatta per un possibile evento positivo, con una sola maglia”.

Per ora unità d’intenti sembrano averla dimostrata i cittadini della Capitale: secondo un sondaggio effettuato da Unioncamere 9 romani su 10 la approvano il progetto,  il 97% pensa che sia importante per il Paese e il 73% è disposto a fare qualcosa per la candidatura.

[14-07-2011]

 
Lascia il tuo commento