Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Lazio
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Lazio
 
 

Lazio senza freni, è suo Stankevicius

Trattativa lampo con la Sampdoria per l'esterno lituano

Lotito non sembra volersi fermare in questo mercato estivo e a sorpresa aggiunge alla rosa della squadra biancoceleste il difensore esterno Marius Stankevicius.  Lazio e Sampdoria hanno definito il trasferimento a titolo definitivo del lituano, per una cifra attorno al milione di euro. Il ventinovenne Marius Stankevicius ha firmato un triennale e si unirà al nuovo progetto tecnico biancoceleste, nell'ottica di una possibile alternativa all'altro neo-acquisto per la fascia destra, il francese Abdoulay Konko.

Cresce calcisticamente nell'Ekranas, squadra della cittadina di Panevėžys, Lituania, ma la stagione della sua consacrazione è indubbiamente quella del 2004-2005, al Brescia, con 33 presenze e 3 gol. L'eccellente campionato disputato da Stankevičius non basta però al Brescia per evitare la retrocessione. Nonostante ciò la società riesce a trattenerlo anche in serie B. Nelle due stagioni disputate nella serie cadetta si conferma una pedina fondamentale per i vari tecnici bresciani (Maran, Zeman, Somma e Cosmi), disputando 71 gare, impreziosite da cinque reti. Con le sue 156 apparizioni è lo straniero con più presenze con la maglia del Brescia.
Dopo essere stato acquistato nel 2008 dalla Sampdoria, nel gennaio 2010 si trasferisce in prestito al Siviglia. Con il club andaluso il giocatore baltico disputa una buona seconda parte di stagione condita da 16 presenze in campionato nel quale raggiunge il quarto posto e la qualificazioni per i preliminari di Champions League, 2 nella Coppa del Re vinta proprio dai nervionenses e 2 nella massima competizione europea per club. Al termine della stagione, però, il club decide di non esercitare l'opzione, ragion per cui il giocatore di Kaunas ritorna al club doriano il 1 giugno. Ad agosto pur giocando la gara di ritorno dei preliminari di Champions con la squadra ligure, il 31 agosto 2010 si trasferisce in prestito con diritto di riscatto al Valencia, dove ha accumulato 8 presenze e 1 gol a fine 2010.
Gioca titolare nella Nazionale lituana, per la quale conta più di 50 presenze ufficiali.



Vincenzo Samà 
 
 

[08-07-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE