Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Roma
 
 

La Roma coglie Lamela e attende Stekelenburg

L'affare con il talento argentino Ŕ in dirittura di arrivo

Nonostante la cautela del ds della Roma Sabatini, il talento del River Plate Erik Lamela è vicinissimo alla società giallorossa. "Il trasferimento è fatto all'80% e credo che non ci sarà nessun problema nel raggiungere un accordo definitivo" le parole di un dirigente del River riportate dal sito internet del quotidiano argentino Clarin. Sempre secondo il giornale sudamericano, la trattativa è stata portata avanti dal presidente del River, Daniel Passarella, e dal direttore sportivo della Roma, Water Sabatini, che si sarebbero accordati sulla base di circa 12 milioni di euro (più un 20% di bonus da versare nella casse del club argentino in caso di futura cessione de giocatore). L'uomo inviato in Europa per chiudere l'operazione sarebbe invece l'avvocato del River, Daniel Crespo, diretto proprio in queste ore nella Capitale per stipulare il contratto di cessione di Lamela con la Roma. Lamela, dopo 36 partite e 4 gol con la maglia del River Plate, sbarcherà in Italia dopo aver rifiutato altre offerte (tra cui una proveniente anche dalla Russia) e permetterà al River di incassare soldi freschi che serviranno per ripianare i debiti del club appena retrocesso, e per finanziare la campagna acquisti in vista del prossimo campionato di Primera B Nacional.

Conclusa questa operazione Sabatini potrebbe volare ad Amsterdam per cerare di trovare l'intesa con l'Ajax sul portiere olandese Maarten Stekelenburg. L'estremo difensore della nazionale Orange è infatti un obiettivo di mercato del ds, sempre alla ricerca di un titolare per i pali giallorossi. "La Roma? Ovviamente è un grande club in Italia, e posso immaginare che ha intenzione di parlare con lui - ha spiegato l'allenatore dei 'lancierì, Frank de Boer all'emittente olandese RTV Noord-Holland -. Ma ufficialmente non ne so ancora nulla, quindi speriamo che resti all'Ajax". Speranze in realtà minime viste le potenzialità del giocatore e la situazione contrattuale. "Se si guarda alle qualità di Maarten, è strano che non sia stato ancora acquistato da un top club europeo - ha infatti ammesso de Boer -. E naturalmente non è un segreto la volontà di Maarten di andare all'estero, ha solo un anno di contratto e vorrebbe fare questo passo".




Vincenzo Samà
 
 

[07-07-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE