Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Roma
 
 

Roma, cala il sipario sull'era Sensi

La società giallorossa passa nelle mani degli americani

Il CdA di oggi ha messo fine a 18 anni ricchi di soddisfazioni. Quattro consiglieri dell'As Roma si sono dimessi nel corso del CdA: Rosella Sensi, Silvia Sensi, Maria Nanni Sensi e Angela Nanni Fioravanti. Al loro posto il Consiglio ha deliberato di nominare per cooptazione quattro nuovi componenti: Claudio Fenucci, Paolo Fiorentino, Bernardo Mingrone e Mauro Baldissoni. 

"Ringrazio i tifosi che ci sono sempre stati vicino. Auguro ai nuovi proprietari grandi successi. Cosa farò? Per ora, la mamma", le parole di Rosella Sensi al termine della riunione del Consiglio d'amministrazione della società. "A chi va il mio pensiero? A Franco Sensi, ha voluto fare grande la Roma e i fatti parlano da soli", aggiunge riferendosi al padre. "Auguro ai nuovi proprietari grandi successi e mi auguro arrivino il prima possibile, la famiglia Sensi sarà sempre lì a tifare".Ad una domanda sul progetto dello stadio intitolato al padre ha aggiunto: "Sarebbe una bella cosa. Noi abbiamo preparato un progetto innovativo. Mi auguro che questo lavoro non vada perso. Chi compra una casa nuova è giusto che scelga quello che vuole. Uno stadio intitolato a mio padre sarebbe un sogno".

La Roma dei Sensi nasce nel 1993, dopo un lungo periodo di caos societario, quando la società viene rilevata da Franco Sensi. L'anno che i tifosi romanisti non dimenticheranno mai è senza dubbio il 2001. A seguito di una campagna acquisti tra le più dispendiose della storia giallorossa, sostenuta dall'iniezione di capitali derivata dall'ingresso in borsa della società, ingaggia atleti di valore quali l'attaccante Batistuta, il difensore Samuel, il centrocampista Emerson e il trequartista Nakata. La Roma di Fabio Capello e Francesco Totti(divenuto capitano e simbolo della Roma giallorossa) si presenta come pretendente per il titolo che a fine stagione risucirà a vincere nell'ultima giornata grazie ad una vittoria sul Parma. Due mesi dopo la Roma vince anche la sua prima Supercoppa italiana contro la Fiorentina.

Sotto la gestione Sensi la Roma ha vinto uno scudetto(2000-2001), due Supercoppe italiane(2001 e 2007) e due Coppe Italia(2006-2007 e 2007-2008) oltre che 5 secondi posti(2001-2002, 2003-2004, 2005-2006 -a tavolino-, 2006-2007 e 2007-2008).

Vincenzo Samà
 
 

[28-06-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE