Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
libri & letteratura
 
» Prima Pagina » libri & letteratura
 
 

Hedy Lamarr, la donna gatto

L'incredibile vita di una diva scienziata

Nelle librerie da poche settimane "Hedy Lamarr, la donna gatto", biografia della celebre diva degli Anni Quaranta.
Nata in Austria nel 1913, Eva Maria Kiesler - questo il vero nome - abbandonò suo marito ed emigrò negli Stati Uniti per avversione verso il Nazismo. La Lamarr aveva intrapreso la carriera artistica sotto la guida di Max Reinhardt, che l'aveva portata con sè a Berlino, ed è stata la prima donna a comparire totalmente nuda in un film ("Estasi" del 1933, presentato alla Mostra del Cinema di Venezia).
La sua carriera decollò però in America, dove lavorò con i maggiori registi dell'epoca a fianco di star quali Spencer Tracy, Judy Garland, Clark Gable e James Stewart.

La biografia a opera di Edoardo Segantini e Giovanni Pau mette, però, in luce anche un lato meno noto del carattere e del talento di Hedy Lamarr. Pochi sanno, infatti, che fu lei a inventare il sistema di trasmissione delle onde radio alla base dello sviluppo degli attuali telefonini. Cercando un metodo per aiutare le comunicazioni degli Alleati, la Lamarr creò il il "frequency hopping spread spectrum" (fhss), un sistema che evita le interferenze radio permettendo l'incrociarsi di più trasmissioni nello stesso momento.

Un carattere complesso, artista e scienziata, oggetto del desiderio e appassionata filantropa (ancora oggi è attiva una fondazione che porta il suo nome): i vari aspetti dell'incredibile vita di Hedy Lamarr sono raccontati nel libro proposto da Rubettino Editore, nella collana Storie Gold.



 
 

[27-06-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE