Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

Ancora Vettel, ma risveglio Ferrari

Ennesima vittoria del tedeschino, davanti all'idolo locale. Terzo Webber, quinto Massa.

Se son ros(s)e fioriranno. Il vechio detto, dopo la gara di oggi, frullerà probabilmente nella testa di Domenicali e dei suoi uomini, sperando che la rottura della maledizione (leggi anche conquista della prima vittoria stagionale) sia realmente più vicina e magari possibile già a Silverstone. A Valencia è stata per la Ferrari davvero una domenica di sole. Non tanto per l'ottimo secondo posto di Alonso dietro il solito Vettel, quanto per il ritmo tenuto durante tutta la gara e con entrambe le mescole della Pirelli. Il gap prestazionale dalla vettura di Newey insomma sembra essersi davvero ridotto e con le modifiche imposte dalla Fia dal prossimo appuntamento potrebbe ancor assottigliarsi. Certo, Sebastian ha il titolo ormai in cassaforte (+76 su Button, oggi mediocre sesto) e anche per la Costruttori le posizioni appaiono cristallizzate, però è lecito attendersi un finale di stagione più avvincente. Chi attende con ansia l'approdo in madrepatria è sicuramente anche la Mclaren che invece ha patito moltissimo l'usura delle gomme.  Il quarto posto di Hamilton era davvero il massimo risultato possibile, pur se in parte figlio di un errore ai box del Cavallino che ha penalizzato Massa, giunto alle sue spalle. L'aria di casa ha fatto decisamente bene ad Alguersuari che ha saputo rimontare dalle retrovie sino ad un insperato (ma meritato) ottavo posto. Deludenti Mercedes e Renault, torna a punti Sutil. Stecca invece per la prima volta Kobayashi, penalizzato da una Sauber mai a suo agio lungo un circuito bellissimo da vedere in tv, ma pessimo nel favorire lo spettacolo in pista, anche se rendere disponibili due tratti di pista per l'utilizzo dell'ala mobile qualche lieve miglioramento l'ha generato. Il Gp di oggi resterà comunque nella storia della f1: mai erano giunte al traguardo prima d'ora 24 monoposto.

Giu. Cil.

[26-06-2011]

 
Lascia il tuo commento