Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Rapinavano donne dopo prelievi in banca

San Paolo, arrestati due pregiudicati

Un metodo semplice e collaudato: si appostavano nei pressi dei bancomat, seguivano le persone che facevano i prelievi e poi le rapinavano. Due romani sono stati arrestati dagli agenti del commissariato san Paolo: si tratta di un 49enne e di un 52enne, entrambi pregiudicati.

Vittime preferite dei rapinatori erano le donne. Il primo episodio l’11 aprile scorso. A bordo di uno scooter, i due malviventi hanno seguito una signora di 50 anni fin sotto casa e mentre il cancello automatico si apriva uno dei due le ha sfondato il finestrino dell’auto, afferrando la borsa con i 2000 euro appena prelevati.

Un’altra donna, a maggio, èstata rapinata di 6 mila euro: dopo essere passata in tre banche diverse, si è diretta a casa. Di fronte al portone c'è stata la rapina, ma con un errore che ha messo sulla pista giusta gli inquirenti. I malviventi, infatti, hanno puntato direttamente la busta della spesa dove la donna aveva nascosto i soldi. È sulla base di questo particolare che gli agenti del commissariato san paolo hanno capito che i due sceglievano accuratamente le loro vittime, pedinandole anche per ore. I sospetti sono stati confermati dalle immagini delle telecamere di sicurezza. Anche le donne hanno riconosciuto i due malviventi, che in attesa del processo sono stati portati in carcere con l’accusa di rapina.

[23-06-2011]

 
Lascia il tuo commento