Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Pedaggio sul Gra, il governo non molla

si decide la prossima settimana

Questo pedaggio s’ha da fare: il Governo non molla e insiste sull’introduzione del pedaggio sul GRA, nonostante le sentenze del TAR del Lazio e gli emendamenti approvati col decreto legge sullo sviluppo di martedì scorso, tra i quali ve n’è uno che vincola il Governo a emanare nuovi provvedimenti a proposito.

Effettivamente il 21 giugno la questione pareva ormai risolta: e invece no: sarà la Comissione Ambiente, dopo l’intervento del viceministro delle infrastrutture e Trasporti Roberto  Castelli, a decidere definitivamente sulla questione la prossima settimana, esattamente il 29 guigno. Sul tavolo non c’è ovviamente soltanto il pedaggio sul GRA ma ben 1300 km di autostrade e raccordi ANAS come la Roma-Fiumicino, il raccordo Siena-Firenze e la Salerno-Reggio Calabria.
Ma se il Governo è deciso a introdurre il balzello della discordia, altrettanto l’opposizione è ferma nel volerlo impedire: il Partito Democratico con in prima linea Nicola Zingaretti è pronto a rivolgersi nuovamente al TAR e al Consiglio di Stato che già l’estate scorsa avevano dato parere favorevole al ricorso presentato dal Presidente della Provincia.

[23-06-2011]

 
Lascia il tuo commento