Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

Le giornate della creatività e dell'innovazione

dal 23 al 26 giugno al Macro di Testaccio

Eventi, convegni mostre ed esposizioni per far incontrare e mettere a confronto gli attori della creatività e dell'innovazione che operano nell'area metropolitana di Roma. Da domani e fino al 26 giugno gli spazi del Macro Testaccio ospiteranno la terza edizione della manifestazione 'Giornate della creatività e Innovazione', evento promosso dalla Provincia di Roma per stimolare le industrie creative e premiare gli studenti ed i giovani che più si sono distinti nella creatività e innovazione.

A presentare stamani la manifestazione il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti: "la grande questione nazionale - ha affermato - è quella di una generazione che vuole contare, creare, produrre e lavorare. Le giornate della creatività e dell'innovazione vogliono essere almeno su questo aspetto il trionfo della meritrocazia. Vogliamo premiare i protagonisti della vita culturale che spesso nonhanno cittadinanza. Spesso per i posti di comando si scelgono i peggiori, non perchè bravi ma amici di qualcuno, come abbiamo visto in queste ore in maniera allarmante".

LE GIORNATE DELLA CREATIVITA' - Le Giornate dedicate alla creatività si aprono il 23 giugno con l'evento di 'InnovAction Lab', concorso promosso da Roma Tre che mette in palio un viaggio nella Silincon Valley e in Israele e con la presentazione dei 12 progetti vincitori del bando del ministero per lo Sviluppo Economico 'Industria 2015'.

Il 24 giugno si terrà la Giornata della Creatività per la promozione delle industrie creative e saranno premiati i vincitori del Fondo Creatività della Provincia di Roma. In parallelo, nel più grande padiglione del Macro, si svolgerà la seconda edizione di Add Festival dedicato alle arti digitali e visive, l'ingresso è gratuito.

IL PROGRAMMA COMPLETO

Altre info:
SITO PROVINCIA

[22-06-2011]

 
Lascia il tuo commento