Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Atletico Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Atletico Roma
 
 

Atletico Roma, la fine di un sogno

Fatale la sconfitta in casa per 2-0. Festeggia la Juve Stabia che va in serie B

Non ce l'hanno fatta gli uomini di Chiappara a compiere l'impresa più grande. La Juve Stabia vince 2-0 e festeggia la promozione in serie B dopo sessant'anni. Una tribuna colorata di bandiere e palloncini biancoblu non è servita a sostenere la squadra del presidente Ciaccia che, da favorita per la promozione, deve raccogliere una amara delusione.

Nel primo tempo un Atletico che non ti aspetti, imballato, confuso e contratto. E' bastato poco per capire che sarebbe stata una giornata difficile per Baronio e compagni. Troppi gli errori e le distrazioni degli uomini in biancoblu, incapaci di creare un gioco fluido e senza riuscire mai a sfruttare la spinta degli esterni, spesso decisivi in passato. Il gol del vantaggio dello Stabia è una doccia gelata perchè arriva nella prima frazione a tempo oramai scaduto, quando tutti pensavano di andare negli spogliatoi in situazione di parità.
Nel secondo tempo l'Atletico riesce a creare di più senza però quella reazione veemente che si era vista nella semifinale contro il Taranto. Il 2-0 arriva ancora una volta nel finale con Corona che approfitta di una sguarnita difesa romana per sigillare il risultato e la promozione.

PRIMO TEMPO - Solito 4-4-2 per gli uomini di Chiappara che al 10' ci provano con Ciofani ma la sua girata al volo nata da un cross di Balzano finisce di poco a lato senza impensierire Colombi. 5 minuti più tardi è il turno della Juve Stabia, ma una punizione di Tarantino poco fuori dall'area finisce alta. La partita va avanti con poche idee e soprattutto molti errori sia da una parte che dall'altra. Proprio quando sembrava che il primo tempo sarebbe finito sullo 0-0 Molinari gela il Flaminio firmando il gol del vantaggio per le vespe. A seguito di un calcio d'angolo la palla finisce tra i piedi del numero 5 stabiese che trova l'angolo alla destra di Ambrosi. Nulla da fare per il portiere romano. Il primo tempo termina così sullo 0-1 che manderebbe in B i campani.

SECONDO TEMPO - L'Atletico prova a reagire e inserisce Mazzeo al posto di uno spento Babù. Al 55' ci prova Ciofani a incrociare di testa, ma Colombi è bravo e fa sua la palla. Tre minuti più tardi uno spaesato Doudou, su pressing di Corona, perde palla ma Tarantino viene chiuso in area in extremis da Balzano. Al 63' è ancora Ciofani a rendersi pericoloso ma il suo tiro e debole e non può impensierire l'estremo difensore campano. Nella Juve Stabia entra Raimondi ed è una spina nel fianco per la retroguardia romana. Il veloce attaccante con una finta si libera di Doudou al 64' ma il suo cross non viene sfruttato da Corona che manda alto di sinistro. Al 74' una punizione dal limite di Baronio trova preparatissimo Colombi che devia in angolo il forte tiro sul primo palo dell'esperto numero 4 biancoblu. Chiappara le prova tutte inserendo Caputo al posto di Doudou, ma il risultato è solo qualche conclusione che non mette mai in difficoltà la Juve Stabia. All'85' una bella girata di Mazzeo finisce di poco alta ma quattro minuti più tardi le vespe pungono con Corona che servito in area da Raimondi controlla e spiazza Ambrosi per il 2-0. Nei cinque minuti di recupero si accendono gli animi, piove qualche oggetto in campo e viene allontanato tra gli altri anche il tecnico dei romani Chiappara. La partita riprende ma l'Atletico Roma non ha più la forza per portarsi in avanti e così la partita finisce con i campani che vanno a festeggiare la storica promozione sotto la loro curva.

ATLETICO ROMA(4-4-2): Ambrosi; Balzano, Padella, Doudou(Caputo dal 77'), Angeletti; Babù(Mazzeo dal 48'), Baronio, Miglietta, Franceschini(Mazzarani dal 57'); Franchini, Ciofani
A disposizione: Previti, Pelagias, Romondini, Tombesi
JUVE STABIA(4-3-3): Colombi; Maury, Molinari, Scognamiglio, Dianda; Cazzola, Danucci, Mezavilla(Ciotola dall'86'); Tarantino(Pezzella dal 63'), Corona, Mbakogu(Raimondi dal 61'). 
A disposizione: Fumagalli, Fabbro, Davì, Valtulina

MARCATORI: Molinari al 47', Corona all'89'
ARBITRO: Irrati di Pistoia. Assistenti: Gava di Conegliano e Paiusco di Vicenza. Quarto uomo: Viti di Campobasso
NOTE: Ammoniti: Cazzola(JS), Balzano(AR), Franchini(AR), Corona(JS), Colombi(JS), Danucci(JS)   
 
Vincenzo Samà
 
 

[19-06-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE
 
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia
  • "Atletico Roma - Juve Stabia: ingresso in campo"
  • "Servizio TG9"
 
 
  CORRELATE