Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Continua l'occupazione al Valle

Gasperini "ci sono i soldi aggiuntivi: 1 milione e 275 mila euro"

Contunua la protesta di artisti e lavoratori dello spettacolo che martedì scorso hanno occupato il teatro Valle. L’occupazione andrà avanti almeno fino a lunedì –promettono gli occupanti- nonostante la delibera, approvata in giunta capitolina, che prevede il passaggio del teatro, dal primo luglio, dal Mibac a Roma Capitale. Questo –almeno in teoria- avrebbe scongiurato la chiusura del Valle che rischiava la liquidazione per la soppressione dell’ente teatrale italiano.

“Vogliamo trasparenza, chiarezza e la garanzia che i fondi per il teatro non vengano sottratti ad altre iniziative culturali” –dicono lavoratori ed artisti in protesta che restano scettici sulle scelte della politica che da anni –dicono- massacra il settore con i tagli.

Dal Campidoglio i politici sgranano gli occhi :“Non si comprende sinceramente il perché continui la protesta” Ha detto l’assessore ai Beni culturali Dino Gasperini. I fondi – ha concluso Gasperini- non vengono tolti a nessun teatro. Sono soldi aggiuntivi. Si tratta di un 1 milione 275mila euro destinati alla stagione 2011/2012 del valle”.

[16-06-2011]

 
Lascia il tuo commento