Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Referendum 12 e 13 giugno

i quesiti proposti, come e quando si vota

Nucleare, acqua, legittimo impedimento. Il 12 e 13 giugno siamo chiamati ad esprimerci su 4 quesiti referendari. Si vota domenica 12 dalle 8 alle 22 e lunedì dalle 7 alle 15. Si tratta di referendum abrogativi, quindi votando sì decide si sceglie di cambiare le attuale no. Votando no si sceglie di mantenere lo status quo. La scheda di colore rosso riguarda l’abrogazione di norme che attualmente consentono di affidare la gestione dei servizi pubblici locali ad operatori privati, chi vota sì sceglie per una gestione esclusivamente pubblica, chi vota no vuole permettere che la gestione possa essere affidata anche a privati. La scheda di colore giallo riguarda la determinazione della tariffa del servizio idrico in base alla remunerazione del capitale investito di privati. Mettendo la croce sul sì si evita che la tariffa sull’acqua cambi in base al capitale investito da privati.

La scheda di colore grigio riguarda l’abrograzione delle nuove norme che consentono la produzione sul territorio nazionale di energia elettrica nucleare. Chi vota sì non permette la realizzazione di centrali. Infine la scheda di colore verde permette di decidere in materia di legittimo impedimento del presidente del consiglio dei ministri e dei ministri a comparire in udienza penale. Chi sceglie per il sì permette alle suddette cariche dello stato di essere processate per reati penali, chi vota no conserva a queste figure il diritto all’immunità. E’ possibile votare anche un solo quesito, alle urne c’è bisogno della tessera elettorale ed un documento valido.
 
 

[10-06-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE