Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sport Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma
 
 

Disfatta Manchester

7-1, Roma senza alibi

Totti rassegnato

Sono bastati 19 minuti al Manchester United per annientare la Roma di Spalletti, 19 minuti e tre gol che hanno letteralmente tagliato le gambe ai giocatori giallorossi.

La Roma esce a testa bassa dalla Champions League rimediando un umiliante 7-1 all'Old Trafford da uno scatenato Manchester. La gara è, in pratica, durata appena 11'. Una volta incassato l'1-0 di Carrick (colpevole un immobile Doni), infatti, la squadra di Spalletti è sparita mentalmente e ingiustificatamente dal campo consentendo a un Manchester in fiducia di dilagare. Dopo i primi tre gol, la Roma ha preso altri gol dal dilagante Cristiano Ronaldo, da Carrick con una bomba e persino dall'ex marsalese Evra.

Spalletti, che aveva perso Taddei nel riscaldamento, lo ha sostituito con Vucinic, che ha dovuto giocare però in un ruolo non suo e questo ha pregiudicato partita e risultato.

Neppure il magnifico gol della bandiera di De Rossi può consolare la squadra di Spalletti, apparsa irriconoscibile. I migliori alla fine: Ronaldo e Giggs nel Manchester. De Rossi nella Roma

Prepartita all'insegna degli scontri tra polizia inglese e tifosi della Roma. I poliziotti, con l'aiuto di agenti a cavallo, nel pomeriggio prima della partita hanno anche effettuato almeno tre fermi tra i sostenitori giallorossi. In particolare alcuni di loro avrebbero rubato delle magliette dal negozio di merchandising presente all'interno della struttura dell'Old Trafford.

RETI: pt 11' Carrick, 17' Smith, 19' Rooney, 44' C. Ronaldo. St 4' C.Ronaldo, 15' Carrick, 24' De Rossi, 36' Evra.

 

 
 

[10-04-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE