Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Atletico Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Atletico Roma
 
 

Atletico Roma: Ciaccia spera in una maggiore affluenza allo stadio

Roma e Lazio non solo un ostacolo. Ribadito il no a Zeman


All'indomani del sofferto passaggio del turno nei play-off di LegaPro, il presidente dell'Atletico Roma Davide Ciaccia approfitta dei microfoni di TeleRadioStereo per ribadire che la società romana non è interessata al tecnico boemo che ha da poco lasciato la panchina del Foggia: "A noi fa solo piacere di venire accostati a maestri del calcio della dimensione di Zeman. Ma posso solo smentire, perchè non abbiamo mai parlato con lui. Il prossimo anno, a prescindere dal risultato contro la Juve Stabia non potremo prescindere da Chiappara."

Il pensiero non può non andare però alla possibile promozione in serie B che porterebbe, tra gli altri, notevoli vantaggi economici: "Per noi che non viviamo di grossi incassi a livello pubblicitario e di botteghino, sicuramente l'approdo in B ridurrebbe del 50% i costi per la gestione della società. Entrare nel mondo dei diritti televisivi, per noi che siamo comunque penalizzati calcisticamente dalla presenza di Roma e Lazio sarebbe fondamentale, visti anche gli sforzi fatti dalla mia famiglia".

 Roma e Lazio potrebbero rappresentare però anche un aiuto per la società biancoblu: "La nostra speranza è che in B potremo diventare una squadra appetibile, perchè se un ragazzo deve andare a maturare scelga Roma perchè ha molto più appeal rispetto ad altre piazze. Abbiamo un grande rapporto con Lotito e avevamo un ottimo rapporto con i Sensi. Ora attendiamo l'approdo della nuova proprietà americana per metterci in contatto".

Un po' di delusione invece per la bassa affluenza registratasi anche in occasione dell'importantissima partita di ieri: "Non eravamo tantissimi, diciamo sopra i 1.500 (la maggior parte sostenitori tarantini n.d.r.). Però i ragazzi per la prima volta mi dicevano di aver sentito l'emozione derivata dal boato del pubblico al goal dell'Atletico Roma. Ora speriamo, abbiamo due settimane e intanto oggi siamo andati sulle prime pagine dei quotidiani sportivi. Spero che il pubblico romano possa venire a godersi questa finale che può segnare in modo indelebile la storia sportiva di Roma e di questa società".




Vincenzo Samà 
 
 

[06-06-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE