Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Parata del 2 giugno

la sfilata comincia alle 11, poi le frecce tricolori. Tra preparativi e chiusure al traffico

È quasi tutto pronto in via dei Fori Imperiali, dove domani si terrà la consueta sfilata delle forze armate per la festa della Repubblica. Tra turisti incuriositi e un traffico tutto sommato scorrevole, gli operai sono al lavoro per ultimare i palchi dove prenderanno posto le autorità.

La sfilata incomincerà alle 11: toccherà prima alle uniformi storiche dell’esercito, poi alle missioni internazionali, infine ai reparti d’elite. Chiuderanno come di consueto le frecce tricolori. Più di 80 delegazioni e 42 capi di Stato stranieri festeggeranno i 150 anni dell'unità d'Italia. Complessivamente davanti al Presidente della Repubblica passeranno in rassegna 161 bandiere e medaglieri, 5.239 militari, 460 civili, 216 cavalli, 196 mezzi militari e 9 velivoli.

Per l’occasione le stazioni della metropolitana di Colosseo e Cavour resteranno chiuse tutta la giornata, come chiuse saranno molte strade nell’area intorno a via dei Fori Imperiali, a partire da via Cristoforo Colombo all’altezza di piazzale Ostiense, via delle Terme di Caracalla, via Petroselli, piazza del Colosseo, via del Circo Massimo. Deviate anche molte linee di autobus, e saranno soppressi i capolinea di piazza venezia e di via del Teatro di Marcello.

MOBILITA' E METROPOLITANA - Per ragioni di ordine pubblico la Questura ha disposto la chiusura dall'inizio del servizio, alle 5.30 delle stazioni Colosseo e Cavour della linea B della metropolitana. Resteranno chiuse "sino a cessate esigenze. I treni vi transiteranno senza fare fermate. Per raggiungere l'area di via dei Fori si potrà utilizzare la stazione Circo Massimo", fa sapere l'agenzia per la mobilità.

[01-06-2011]

 
Lascia il tuo commento