Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Apre il Ponte della Musica

č costato 8 milioni di euro. Collega Prati al Flaminio ed č chiuso alle auto

Dopo due inaugurazioni rimandate per problemi tecnici legati alla costruzione e alla scelta di alcuni materiali, quella del 21 aprile nel giorno del Natale di Roma e quella annunciata e poi annullata del 21 maggio, apre finalmente ai cittadini il Ponte della Musica.

La nuova infrastruttura, voluta dall’amministrazione Veltroni ed inaugurata oggi, collega i quartieri Flaminio e Prati. E’ lunga 190 metri con due grandi archi che vanno da Lungotevere Flaminio a Maresciallo Cadorna. La parte centrale, è asfaltata mentre quelle laterali sono costituite da doghe in legno. La nuova opera, fatta di acciaio, cemento e legno oggi si può percorrere solo a piede ed in bicicletta. In futuro –spiega il sottosegretario ai Beni Culturali Francesco Giro- potrebbe aprire anche a bus elettrici e tram.

"E' un ponte strategico, promosso dall'amministrazione precedente. -ha detto Giro - E' un progetto sentito e di tutti che condividiamo e che abbiamo concluso". Alemanno, rispondendo al presidente del Municipio XVII Antonella De Giusti ha concluso: "E' facile accogliere le sollecitazioni della De Giusti, il nostro impegno è per le ristrutturazioni del Foro a partire dalla Casa della Scherma". Infine il sindaco ha sottolineato che: "E' il primo ponte ecosostenibile, é un ponte che va verso il futuro".

Il Ponte della Musica è costato poco più di 8 milioni di euro. Il progetto è frutto di un concorso internazionale e per costruirlo ci sono voluti poco più di 2 anni.

[31-05-2011]

 
Lascia il tuo commento