Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Urne aperte fino alle 15, affluenza in calo

sfide interne a Sora, Terracina e Genzano

I seggi saranno aperti fino alle 15, poi inizierò lo spoglio di questa seconda tornata elettorale di elezioni amministrative, che vede ai ballottaggi, per eleggere sindaco e consiglio comunale, diversi comuni del Lazio. Ma il week end di bel tempo sembra aver contribuito al calo dell'affluenza: alle 22 a Terracina aveva votato solo il 41,97% degli aventi diritto (54,11% al primo turno), mentre a Sora  il 45,59% (52,86% al primo turno).

Per questo turno di ballottaggi occhi puntati su Sora, Terracina, Genzano, Mentana, Alatri, Ariccia, Cassino e Pomezia. I primi risultati inizieranno ad arrivare solo a qualche ora dalla chiusura delle urne, quelli definitivi si avranno in nottata.

L'ffluenza è in calo in tutti gli 8 comuni del Lazio che devono ancora scegliere il futuro sindaco tra due esponenti del centrodestra, come a Sora e Terracina, o tra candidati sostenuti da liste contrapposte nel centrosinistra, come a Genzano. È stata infatti una campagna elettorale dai toni accesi, soprattutto perché in tre comuni a scontrarsi sono candidati che fanno parte dello stesso schieramento politico. Cominciamo da Sora, dove a contendersi la fascia di primo cittadino sono Enzo Di Stefano, sostenuto da Città nuove (la lista civica di Renata Polverini) e dall’Udc, e Ernesto Tersigni, il candidato di Pdl e Destra. A Terracina Nicola Procaccini è appoggiato da Pdl, Udc, La Destra, Pri e da una civica; il suo avversario è Gianfranco Sciscione, portato dalla lista Città Nuove. Sciscione ha avuto l’appoggio anche del sindaco di Roma Alemanno.

A Genzano invece il derby è a sinistra. Enzo Ercolani è sostenuto da Pd, Sel, Idv e due liste civiche; se la vedrà con Flavio Gabbarini, il candidato di Rifondazione Comunista-Comunisti italiani, Api e tre liste civiche. 

Negli altri comuni le contese sono più tradizionali. A Mentana si sfidano Altiero Lodi (sostenuto dall’alleanza Pd-Udc) e Mario Lettieri (Pdl). Pomezia: lì Enrico De Fusco (centrosinistra) sfida Luigi Celori (Pdl e La Destra). Ad Alatri Costantino Magliocca è in candidato del centro-destra che sfiderà Giuseppe Morini del centrosinistra. Ad Ariccia Emilio Cianfanelli (centrosinistra) contende la poltrona di sindaco a Roberto Di Felice (Udl-Fli e tre liste civiche). Infine Cassino, dove Carmelo Geremia Palombo (Pdl) sfida Giuseppe Golini-Petrarcone (pd e altri partiti di sinistra).

[30-05-2011]

 
Lascia il tuo commento