Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Bancarotta fraudolenta: 9 persone arrestate

in manette anche un avvocato ed un commercialista romano

Bancarotta fraudolenta per 100 milioni di euro sottratti al fisco e ai dipendenti di numerose imprese. Nove le persone finite in manette. Per cinque degli arrestati è stata disposta la custodia cautelare in carcere, mentre gli altri quattro sono attualmente agli arresti domiciliari. Tra gli arrestati c'è anche un commercialista ed un avvocato romano.

L’operazione è stata condotta dal nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza al termine di una vasta indagine partita dopo il fallimento della società romana Innovia Tech. L’azienda era attiva nel campo dell’informatica, e faceva capo ad un noto imprenditore romano, Marco Piermarini.

Secondo le indagini, la società sarebbe stata deliberatamente portata al fallimento dopo essere stata impoverita di ogni risorsa economica. E mentre nella Innovia venivano concentrati tutti i debiti, il patrimonio societario sarebbe stato trasferito a nuove aziende riconducibili allo stesso imprenditore, che avrebbe così proseguito l’attività al riparo dai creditori. Tra le 30 società passate al setaccio dagli investigatori, anche l’Italia Upmarket, fallita nel 2003. Tra i soggetti maggiormente colpiti, oltre all’erario, anche centinaia di dipendenti e vari istitui di credito. 
 
 

[23-05-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE