Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Tecnologie
 
» Prima Pagina » Tecnologie
 
 

Cerberus: come "assicurare" il vostro smartphone

Vi presento Cerberus, un’applicazione per cellulari Android molto particolare. Avendo partecipato allo sviluppo di questa App ho deciso di intervistare l’autore, Luca Sagaria, un giovane Ingegnere informatico che ci spiegherà nel dettaglio tutte le funzionalità di Cerberus.

Cos’è Cerberus? Quali sono le principali caratteristiche?

Cerberus è un'applicazione antifurto che aiuta il proprietario a recuperare il suo dispositivo Android smarrito o rubato. Ho scelto questo nome perché Cerberus fornisce tre diverse modalità di protezione: un controllo remoto del telefono tramite web, controllo remoto del telefono via sms e un controllo anche  della sim inserita.Il controllo da remoto fornisce diversi comandi per interagire con il terminale rubato:
 • Localizzazione del dispositivo  e info della sim card inserita
 • Blocco del telefono con un codice. In questo modo non sarà possibile manipolare il software del cellulare. 
 • Cancellazione di tutti i dati presenti nel telefono, dalla rubrica alle note, alla memoria esterna.
 • Possibilità di lanciare un allarme sonoro e di far visualizzare un messaggio sul cellulare. 

Che tipo di informazioni fornisce Cerberus?

Non appena viene inserita una sim non autorizzata dal programma Cerberus invia un sms e una mail, rispettivamente al numero e all’indirizzo da voi scelto, fornendo le seguenti info:
Ricezione di un sms dalla sim inserita in maniera fraudolenta. 
Posizione gps del vostro terminale con coordinate satellitari
Indirizzo stradale per visualizzare su google maps la sua posizione
Seriale della sim card Queste informazioni vengono inviate ogni 30 minuti per essere costantemente aggiornati. Inoltre, grazie all’sms ricevuto e al seriale della sim card, potrete facilmente risalire all’intestatario della sceda e quindi il presunto ladro.

Come interagisco con il mio smartphone?

Una volta installato Cerberus riceverete una mail con tutte le istruzioni e i comandi per interagire con il terminale sia dal web (il sito di cerberus) sia inviando un sms al numero del ladro.

Come avviene la localizzazione dello smartphone?

Per la localizzazione del telefono vengono utilizzate le celle GSM, la rete Wifi e il GPS, per cui se non è disponibile un buon segnale GPS , Cerberus riesce lo stesso a dare una posizione tramite la connessione dati. 


Cosa accade se viene formattato il telefono preventivamente?

Se lo smartphone in questione non è “rootato”, ovvero se non si hanno tutti i permessi per interagire con il telefono, l’applicazione viene cancellata.  Se invece avete i “permessi di root” potete installare Cerberus come app di sistema in modo da non essere cancellata a seguito di un reset/ripristino.

In conclusione, possiamo definire Cerberus una piccola assicurazione per il nostro smartphone?

Direi di si. Con soli 2,99 euro potete recuperare un telefono costato centinaia di euro!

Download 

Market Link


Per consigli o segnalazioni scrivete a: tecknologie@corriereromano.it
Stefano Soriano

[20-05-2011]

 
Lascia il tuo commento