Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

F1: Alonso rinnova fino al 2016

accordo a lungo termine per vincere

E' arrivata alla vigilia del Gp di Spagna, un po' inaspettata, la notizia di un lungo rinnovo di contratto per Fernando Alonso. La Ferrari ha deciso di puntare sullo spagnolo fino al 2016. Un nuovo contratto per un matrimonio lunghissimo e, si spera, vincente.

L'annuncio ha aperto di fatto il weekend che domenica si chiuderà con il Gp di Spagna in programma a Montmelò. "Mi sono trovato subito a mio agio alla Ferrari e ormai la sento come una seconda famiglia. Ho grandissima fiducia nelle donne e negli uomini che lavorano a Maranello e in chi li guida: è stato quindi naturale per me decidere di estendere il rapporto così a lungo termine con quella che sarà l'ultima squadra della mia carriera in Formula 1", ha detto Alonso nella nota con cui la scuderia ha formalizzato la fumata bianca.

Il presidente Luca di Montezemolo ha espresso la soddisfazione per "aver prolungato il rapporto con un pilota che ha sempre dimostrato di essere un vincente, anche nelle condizioni più difficili". Il due volte campione del mondo, ha ribadito il numero 1 della casa, «ha tutte le qualità, tecniche ed umane, per essere parte a pieno titolo della storia della Ferrari che, lo speriamo, potrà arricchirsi presto di nuovi successi".

ALONSO - La nuova firma, ha spiegato il campione di Oviedo, è stata poco più di una formalità. "Sono bastate due parole, per arrivare all'accordo. Abbiamo cominciato a parlare del futuro una o due settimane fa. Io ero contenti della squadra e i ragazzi sembravano altrettanto soddisfatti di me. E così ci siamo detti: -Ok, prolunghiamo il contratto- È stato facile, volevamo tutti la stessa cosa: adesso pensiamo a vincere. La squadra ed io abbiamo la stessa filosofia: amiamo le corse e vogliamo vincere. È una bella emozione correre con la Ferrari". Alla fine del 2016 si concluderà un mandato lunghissimo: "Sarò qui per 7 anni, guidare la rossa e farlo per così tanto tempo è una soddisfazione e un privilegio. Speriamo che alla fine del contratto siano arrivati successi per esultare insieme". Nel 2016, il ferrarista avrà 35 anni: pochi per pensare al ritiro? "Magari nel 2017 avremo un altro contratto: vedremo se non sarò troppo vecchio e se la Ferrari mi vorrà ancora".

[19-05-2011]

 
Lascia il tuo commento