Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

L'affluenza al voto, in calo nel Lazio

ha votato il 77,95% contro il 79,76% delle precedenti amministrative

I dati dell’affluenza, eccezion fatta per pochi comuni della provincia, dicono che alle urne nella nostra regione si è recato, in media, circa il 2% in meno rispetto alle precedenti elezioni amministrative.

Nel Lazio si è votato in 111 comuni di cui 44 in provincia di Roma per rinnovare sindaci e consigli. Il dato dell’affluenza in calo nella nostra regione, 77,95%  contro il 79,76%, e’ una tendenza costante visto che già nel 2008 avevano votato il 2% in meno rispetto al voto precedente.

Tra le sfide politiche più importanti ricordiamo quella di latina (unico capoluogo dove si è votato), poi cassino, pomezia e terracina. Cittadini alle urne anche in cinque comuni dei castelli romani; Marino, Ciampino, Genzano, Ariccia e Rocca di Papa.

L’affluenza nei comuni della provincia di roma è stata del 76,32%  a dispetto di un 79,28% delle precedenti elezioni. Affluenza al voto in netto calo anche nei comuni in provincia di latina con un -2,61%. Nel comune di latina si registra un’affluenza del 79,08% rispetto all’82,49% delle precedenti amministrative. Andiamo a vedere i comuni più vicini a Roma, ad Ariccia ha votato il 75,35%, a Pomezia il 72,72%, a Marino il 73,92% e a Ciampino il 72,90%. I dati sull’affluenza sono praticamente tutti in calo rispetto alle precedenti amministrative, eccezion fatta per Genzano dove –recentemente in campagna elettorale- è stata contestata la governatrice del Lazio Renta Polverini e dove ha votato il 74,31% rispetto al 73% delle precedenti elezioni.

I risultati, sopratutto quelli di Latina e degli altri centri sopra i 15.000 abitanti, serviranno  oltre che per eleggere gli amministratori locali , anche come banco di prova politico sia per centrodestra che per centrosinistra.
 
 

[17-05-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE