Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

Assolo di Stoner a Le Mans

Alle sue spalle Dovizioso e Rossi. Sic fa cadere Pedrosa

Non poteva che concludersi con la vittoria di Stoner la quarta prova del motomondiale di scena a Le Mans. Il pilota australiano, passato in testa dopo pochi giri, non ha dato scampo ai suoi avversari e ha concluso in solitaria la gara.

Succede di tutto alle sue spalle. Nella prima metà di gara è il solo Pedrosa che sembra riuscire a tenere il passo del compagno di squadra salvo poi cedere a 17 giri dalla fine. Allo spagnolo si fa sotto allora Simoncelli, ma a causa di un sorpasso azzardato dell'italiano, Pedrosa finisce a terra e si deve ritirare(clavicola fratturata). Simoncelli non la passa liscia e deve passare dai box per un ride through che gli rovina la gara.
Si ritrovano in lotta per il secondo posto Lorenzo, Rossi e Dovizioso. A 5 giri dalla fine Lorenzo fa un errore e lascia passare i due italiani che lottano fino all'ultima curva. Ha la meglio Dovizioso che chiude secondo. Primo podio stagionale per Valentino Rossi, mentre Lorenzo si accontenta del quarto posto. Simoncelli chiude quinto.

In classifica generale rimane in testa Lorenzo con 78 punti. Con la vittoria di oggi Stoner si porta a 12 punti di distacco in seconda posizione sorpassando lo sfortunato Pedrosa che rimane fermo a 61. Quarto Dovizioso con 50 punti, quinto Rossi con 47.

L'ordine di arrivo:
1 Casey STONER AUS Repsol Honda Team Honda 159,6 44'03.955
2 Andrea DOVIZIOSO ITA Repsol Honda Team Honda 158,7 +14.214
3 Valentino ROSSI ITA Ducati Team Ducati 158,7 +14.564
4 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 158,3 +21.075
5 Marco SIMONCELLI ITA San Carlo Honda Gresini Honda 157,7 +31.245
6 Ben SPIES USA Yamaha Factory Racing Yamaha 157,7 +31.609
7 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 157,4 +35.566
8 Hiroshi AOYAMA JPN San Carlo Honda Gresini Honda 156,5 +51.502
9 Hector BARBERA SPA Mapfre Aspar Team MotoGP Ducati 155,8 +1'03.731
10 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing Ducati 155,8 +1'03.885
11 Toni ELIAS SPA LCR Honda MotoGP Honda 155,8 +1'04.068
12 Alvaro BAUTISTA SPA Rizla Suzuki MotoGP Suzuki 155,8 +1'04.192
13 Colin EDWARDS USA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 144,9 2 Giri


Vincenzo Samà 
 
 

[15-05-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE