Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

Roma: singolare femminile

Le donne che hanno fatto grande la storia della città eterna in uno spettacolo all’Accento Teatro

Pascal La Delfa mette in scena fino a domenica prossima 15 maggio presso l’Accento Teatro di via Gustavo Bianchi a Testaccio,  “Roma: singolare femminile” un viaggio nella storia di Roma, raccontata dalle protagoniste, più o meno note, della città eterna.    

Sul palco si avvicendano una carrellata di personaggi come Ottavia, sorella dell’imperatore Augusto, vissuta prima della nascita di Cristo; la prima “femminista” della storia romana, ovvero l’avvocatessa Afrania; il fantasma della Papessa Giovanna, personaggio leggendario della Roma medievale; due delle sante del cristianesimo (Santa Cecilia e Santa Prassede); Donna Olimpia Maidalchini, l'esecrata "Pimpaccia de Piazza Navona" del Rinascimento; la potentissima e discutissima Paolina Borghese, sorella di Napoleone. Voce anche alle  donne che accolsero i soldati della Breccia di Porta Pia e a quelle che vissero la seconda guerra mondiale e oltre, grazie ai film e alla storia di Anna Magnani. Punto di contatto di tutto il percorso Elsa Morante, che trascorse realmente la sua infanzia nel palazzo adiacente il Teatro Accento di Testaccio ove si racconta tutta la storia. Un’occasione per apprendere fatti e  leggende, per vedere con occhi diversi la Roma grazie alle piccole storie nella grande Storia: tanti episodi per conoscere, ad esempio, la ferita emblematica tra il portico d’Ottavia e la seconda guerra mondiale o sapere se è realmente esistito il Papa donna. E poi, accanto alle donne, ci sono le figure di “contorno”: Cesare e Marcantonio, Papa Innocenzo X e Papa Pio IX, Bernini e Borromini, Canova e Michelangelo, Visconti e Pasolini… 
                                                                                                               
Il progetto, una produzione dell’Accento Teatro realizzata grazie anche al sostegno dell’Assessorato alle Politiche Giovanili e della Comunicazione, nasce da una parte nell’intento di valorizzare i giovani talenti (tutte le 6 attrici hanno meno di 32 anni) e dall’altro nell’obiettivo di coniugare cultura e leggerezza, arte e divertimento. Il testo sarà presto tradotto in inglese per poterlo rappresentare ai turisti di tutto il mondo che visitano ogni giorno Roma.

[11-05-2011]

 
Lascia il tuo commento