Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Terremoto 11 maggio, è già psicosi

i sismologi dell'Ingv aprono le porte ai cittadini. "I terremoti non si possono prevedere"

Gli esperti dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia vogliono mettere le cose in chiaro: i terremoti non sono prevedibili. In occasione dell’11 maggio, giorno in cui sulla base della teoria di Raffaele Bendandi, lo studioso italiano morto nel 1979, Roma dovrebbe essere distrutta da un sisma, vogliono sottolineare la necessità di dare maggiore impulso a ricerca e politiche di prevenzione.

I terremoti non sono prevedibili, spiegano a via di Vigna Murata: sul sito www.Ingv.it sono stati pubblicati 8 argomenti che confutano la teoria catastrofica di Bendandi. Ma la psicosi è dietro l’angolo, negli uffici si registra un'impennata di richieste di ferie e permessi per mercoledì (+18% per i dipendenti comunali).

Dall’Ingv si fa sapere che dopodomani la sede sarà aperta a tutti dalle 10 alle 20 e che l'11 maggio in italia avverranno probabilmente circa 30 terremoti. Questo infatti è il numero medio di eventi sismici che vengono rilevati quotidianamente nel nostro paese".

LA PSICOSI TERREMOTO A ROMA SUL GUARDIAN
 
 

[09-05-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE