Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Narcotraffico, un arresto

in manette ''finto'' agente immobiliare

Di giorno faceva l’agente immobiliare ma si trattava soltanto di una copertura per il traffico di stupefacenti che gestiva ormai da molto tempo in tanti locali notturni della capitale. Per questo motivo gli agenti del commissariato Castro Pretorio hanno tratto in arresto un pregiudicato romano di 34 anni, Tommaso Liburghi, fermato ieri sera a bordo della sua automobile. All’interno nascondeva ben 10 chili di marijuana e 10 grammi di cocaina provenienti dall’albania.

Le indagini, durate 1 mese, erano partite dalle zone più frequentate dai giovani di Roma, in special modo nei dintorni delle discoteche: una conferma, se ce n’era bisogno, del mercato che Roma attira a ridosso dei locali notturni: ma una spinta determinante alle indagini le hanno date tante altre piccole operazioni che alla fine sono state collegate con quest’ultima: sequestri minori effettuati a bordo delle automobili di più o meno insospettabili personaggi della dolce vita romana che alla fine hanno permesso di risalire al Liburghi.
 
TAG: droga
 

[05-04-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE