Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Concerto 1° maggio, da San Giovanni a Tor Vergata

la proposta in una mozione

Spostare lo storico concertone organizzato ogni anno dai sindacati da San Giovanni a Tor Vergata. La proposta arriva dal gruppo capitolino di "Laboratorio Roma", appartenente alla maggioranza. Lunedì prossimo i consiglieri del centrodestra presenteranno una mozione per chiedere che lo storico concerto del primo maggio venga "trasferito" dal prossimo anno a Tor Vergata. I consiglieri chiederanno che dal 2012 il concerto si organizzi nella spianata di Tor Vergata creata da Rutelli nel periodo del Giubileo.

Antonino Torre, neo acquisto del gruppo in aula Giulio Cesare spiega. "In questo modo vogliamo evitare - racconta - lo scempio di affliggere una parte della città con questo evento facendo in modo che si possa svolgere nella spianata di Tor Vergata creata da Rutelli proprio per queste manifestazioni e spendendo diversi milioni".

Già nel 2008 scoppiò la polemica su un possibile spostamento del concertone del primo maggio. L'allora delegato del sindaco al centro storico Dino Gasperini firmò una delibera per chiedere l'individuazione di luoghi alternativi, già nel 2008 si pensò all'ipotesi Tor Vergata ma poi non se ne fece nulla.

POLVERINI - "Non mi sconvolgerebbe -ha detto la Presidente della Regione Lazio Renata Polverini- anche perchè ricordiamo che il momento più bello che i giovani hanno vissuto in questa città è stato proprio Tor Vergata. Non cade nessun simbolo. Poi - ha aggiunto - un conto è ciò che si propone, un conto è la decisione che prenderà il Consiglio. Sicuramente il concerto a San Giovanni ha una sua storia, però penso anche che se vogliamo integrare le periferie nel contesto cittadino non dobbiamo guardare a questa proposta come un tabù".
 
 

[07-05-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE