Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Bacio gay al Colosseo, multa e prima condanna

Michele e Roberto furono sorpesi a scambiarsi effusioni vicino al Colosseo

Sono stati condannati a due mesi di reclusione, poi convertiti in una multa da 2.280 euro, Michele e Roberto, i due omosessuali che nel luglio del 2007 erano stati sorpresi dai carabinieri a scambiarsi effusioni amorose vicino al Colosseo.

Le effusioni considerate "contrarie alla pubblica decenza" dal giudice Cristina Scipioni che non ha creduto alla tesi difensiva secondo cui i due ragazzi, una coppia di fatto, si stavano scambiando solamente un bacio.

Michele e Roberto, che oggi hanno 31 e 32 anni, sono stati così condannati per atti osceni in luogo pubblico. I due, secondo quanto ricostruito dalla Procura, furono sorpresi durante un rapporto orale. "È una decisione che non capisco. Attendiamo le motivazioni", ha detto il difensore dei due imputati Daniele Stoppello che ha quindi annunciato di ricorrere in appello.

Il pubblico ministero Pietro Pollidori, che aveva invece chiesto per i due una condanna a 3 mesi ha spiegato: "Bisogna attenersi al verbale redatto dai carabinieri. I militari, anche in udienza, hanno spiegato quel che hanno visto e il motivo per cui sono intervenuti. Se c'è reato i due devono essere condannati altrimenti i carabinieri cambino mestiere".

[05-05-2011]

 
Lascia il tuo commento