Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Altre di Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Altre di Cinema
 
 

Cineama: nuovo portale per la produzione e diffusione di film indipendenti

Dal web alla sala con il crowdsourcing e il crowdfounding

Il web si conferma risorsa fondamentale per la promozione e distribuzione delle produzioni indipendenti. E’ on-line Cineama, piattaforma digitale che si propone come spazio di condivisione di idee e progetti legati al mondo del cinema e dell’audio-visivo.
Il progetto di Cineama è ambizioso e articolato in più settori, attraverso modalità più e meno tradizionali ma tutte integrate in una visione complessiva dei punti di debolezza del sistema produttivo e distributivo italiano, accanto alla consapevolezza delle possibilità dei nuovi media.

Gli autori e i professionisti potranno inserire il loro progetto sul sito, e sarà la community di Cineama a far emergere – attraverso discussioni e votazioni – i soggetti migliori, da trasformare in film. Non solo i professionisti potranno proporsi come partecipanti ai vari progetti, ma i membri della community avranno la possibilità di sostenerli attraverso il crowdfounding, partecipando economicamente alle spese di realizzazione.
Chi deciderà di sostenere, con somme maggiori o minori o mettendo a disposizioni spazi e competenze, un progetto potrà accedere ad alcuni incentivi – dall’inserimento nei titoli di coda, all’accesso gratuito al catalogo di Cineama fino alla compartecipazione agli eventuali utili della produzione.

Se dal lato produttivo chiunque - appassionato di cinema o “addetto ai lavori” - potrà sostenere sceneggiature e progetti interessanti, sul versante distributivo si offre la possibilità di vedere in streaming parte dei moltissimi film realizzati e mai distribuiti in Italia. Anche in questo caso la community degli utenti sarà chiamata, se desidera, a partecipare alla diffusione dei film preferiti: al raggiungimento di un certo numero di potenziali spettatori interessati saranno organizzate proiezioni “on demand” nelle città italiane, presso le sale partner di Cineama.

Per informazioni:
www.cineama.it
 
 

[05-05-2011]

 
Lascia il tuo commento