Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Rugby
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Rugby
 
 

Ufficiale: Jacques Brunel nuovo allenatore dell'Italrugby

Il 57enne francese prenderà il posto di Nick Mallett alla fine della Coppa del Mondo

Sarà Jacques Brunel a guidare la nazionale italiana di rugby al termine del mondiale neozelandese di settembre. Dopo mesi di voci è arrivata l’ufficialità: nel comunicato si legge che “la Federazione Italiana Rugby informa di aver raggiunto un accordo di collaborazione con il Sig. Jacques Brunel, che assumerà il ruolo di Commissario Tecnico della Squadra Nazionale al termine della Rugby World Cup 'Nuova Zelanda 2011' in programma dal 9 settembre al  23 ottobre. L’accordo siglato tra Jacques Brunel e la FIR avrà durata quadriennale e porterà il tecnico francese, proveniente dal club transalpino del Perpignan, alla guida della Squadra Nazionale nei 6 Nazioni del 2012-2015”.

Che il matrimonio tra la nazionale italiana e Brunel fosse cosa già decisa si sapeva da tempo: e i pochi dubbi rimasti erano stati spazzati via lo scorso 23 aprile, quando a Nick Mallett, attuale allenatore degli azzurri, era stato comunicato che il suo contratto non sarebbe stato rinnovato. A Brunel sarà affidata anche la supervisione tecnico-sportiva della struttura federale, dalle due franchigie di Magners League ai giovani da indirizzare alle Accademie.

“Siamo soddisfatti di aver raggiunto un accordo con un tecnico del valore di Brunel, un allenatore che ha ottenuto grandi risultati sia come responsabile degli avanti della Nazionale francese che alla guida del Perpignan, che nel 2009 ha condotto al titolo di campione di Francia inseguito per 54 anni dal club transalpino” ha detto il presidente della FIR Giancarlo Dondi. Brunel ha ringraziato Dondi per la possibilità che gli è stata offerta. "L'Italia oggi è una grande nazione del rugby” ha detto il tecnico francese “da oltre dieci anni gioca nel 6 Nazioni e con la partecipazione alla Magners League può continuare a compiere importanti passi in avanti. Nei prossimi mesi studierò la Nazionale ed il rugby italiano dall'esterno, seguendo con attenzione il percorso degli Azzurri in Coppa del Mondo, e al termine del torneo neozelandese inizierò a lavorare direttamente con la Nazionale e con l'intero movimento”.

Ex estremo, 57 anni, Brunel ha giocato nel Grenoble, nel Carcassone e poi a lungo nell’Auch, squadra con la quale ha cominciato la sua carriera da allenatore. È stato collaboratore di Laporte nella nazionale di rugby francese dal 2001 al 2007, quando ha firmato un contratto con il Perpignan: con la squadra franco-catalana ha vinto il campionato francese nel 2008-09, e nella stagione successiva è arrivato in finale.

Antonio Scafati

[03-05-2011]

 
Lascia il tuo commento