Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

La città si prepara alla beatificazione di Giovanni Paolo II

Roma invasa da pellegrini e turisti. A San Giovanni il concertone

E' ormai tutto pronto, o quasi, per la cerimonia di beatificazione di Giovanni Paolo II e la "tre giorni" di manifestazioni che ci saranno a Roma. In città sono attese un milione di persone e nelle piazze vicino San Pietro sono stati già allestiti i presidi sanitari. La viabilità sarà rivoluzionata, con Ztl straordinaria e strade chiuse in centro. Stasera è in programma c'è la veglia al Circo Massimo e domenica ci sarà la cerimonia, a partire dalle 10:00, in piazza San Pietro. La salma di Giovanni Paolo II è stata già riesumata (foto) e sarà poi posta all'interno della basilica di San Pietro, davanti all'Altare della Confessione. I fedeli potranno sfilare e pregare davanti al feretro contenente le spoglie del beato. Domenica è anche la festa dei lavoratori e nel pomeriggio si svolgerà, dopo la chiusura della cerimonia di beatificazione di Papa Wojtyla, il "concertone" del primo maggio, come da tradizione in piazza San Giovanni.

In piazza Risorgimento la Regione Lazio ha allestito un vero e proprio ospedale da campo, presidi medici attrezzati saranno tutti nella zona di San Pietro. Sul piano mobilità, invece, tra sabato e domenica notte scatterà la Ztl speciale fin dalle 4 di mattina. Diverse vie del centro storico (vedi mappe) resteranno chiuse al traffico, off limits a tutti i mezzi privati, moto, auto, motorini e anche per i pullman turistici. Le metropolitane saranno aperte fino all'1:30 e nelle strade ci saranno circa 4.000 volontari della Protezione civile.

"E' stato predisposto tutto il necessario per fornire assistenza sanitaria ai pellegrini - dice la Governatrice del Lazio Renata Polverini- ma anche per l'accoglienza e la sosta dei giovani, con punti enogastronomici ed iniziative culturali". Oltre all'ospedale da campo, che include un minireparto pediatrico, in piazza Risorgimento sono state predisposte 17 postazioni mediche su tenda, presidi sanitari con personale medico ed infermieristico. Sono disponibili circa 90 ambulanze dislocate nei punti nevralgici. Si stima che saranno distribuite circa un milione di bottiglie d'acqua. Il piano di intervento sanitario della Regione prevede 400 persone in campo: 100 squadre di barellieri, una unità di crisi coordinerà le attività degli ospedali, Asl, Ares, oltre che di Croce Rossa e Protezione Civile. Inoltre è pronta una Unità interforze alla Questura, un nucleo per interventi speciali e un elicottero sanitario supplementare.

I costi - Alemanno ammette: "Neppure noi sappiamo quante persone ci saranno. Lo capiremo solo domenica mattina: tutti i nostri servizi, comunque, sono tarati su un milione di pellegrini. L'evento - continua il sindaco - dovrebbe costare 3,5-4 milioni di euro". Ma poi il governo si è impegnato a coprirne una parte. Anche il Vaticano farà il suo: "La Santa Sede ci è venuta incontro. Tutti i video che ci sono in città sono pagati dall'Opera Romana Pellegrinaggi".

8 maxischermi allestiti- via della Conciliazione, p.za Risorgimento, Largo Giovanni XXIII, p.za Adriana, p.za dell'Esquilino, piazzale San Paolo, piazza San Giovanni in Laterano, Circo Massimo.

33 punti di informazione - I due più centrali sono in piazzale Ugo La Malfa e via dei Cerchi, saranno aperti non stop dalle 8 di stamane alle 22 del 2 maggio. Per gli stranieri è pronto un kit con la cartina di Roma.

Orari metro prolungati - Le metro A e B saranno in funzione con corse potenziate dalle 4 di mattina fino all'1.30. A Termini dalle 5 di sabato all'1.30 del 2 maggio le fermate metro funzioneranno solo come scambio tra una linea e l'altra e per uscire. Le entrate saranno da Repubblica (metro A) e Castro Pretorio (metro B).

IL SITO UFFICIALE DELLA BEATIFICAZIONE

 
 

[30-04-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE