Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Bimbo di quattro anni muore cadendo dal terzo piano

denunciati i genitori per abbandono di minore

Non ce l'ha fatta il bimbo di quattro anni caduto dal terzo piano di un palazzo nel quartiere di Tor Pignattara. Il piccolo, di nazionalità cinese, è morto intorno alle tre di notte, era ricoverato in condizioni disperate.

Il bimbo, figlio di una coppia di cinesi, era stato lasciato solo in casa dai genitori e poi dal proprio cugino nel pomeriggio di Pasqua. Giocava sul suo lettino, posto sotto una finestra dell’appartamento di via Eratostene in cui la famiglia vive in affitto. All'improvviso, dopo essersi arrampicato sul davanzale, ha perso l’equilibrio ed è volato giù dal terzo piano dello stabile.

Il dramma ha sconvolto il quartiere: numerosi passanti hanno assistito atterriti alla scena e le loro urla hanno attirato l’attenzione di una pattuglia dei carabinieri di Torpignattara, che era ferma nelle immediate vicinanze del luogo dell’incidente. Il bimbo è stato immediatamente trasportato in codice rosso all'Umberto I, ma le sue condizioni erano apparse subito disperate. I carabinieri hanno rintracciato i genitori del bimbo, entrambi commercianti di 36 e 37 anni, ed il cugino di 27 anni: i tre cittadini cinesi sono stati denunciati a piede libero per abbandono di minore.

[25-04-2011]

 
Lascia il tuo commento