Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Rom lasciano la Basilica di San Paolo

saranno ospitati dalla Caritas. Vaticano "Il Papa è loro vicino"

Si è conclusa il giorno di Pasqua l'occupazione pacifica di un centinaio di rom che da venerdì, dopo lo sgombero in un campo abusivo a Casal Bruciato, si erano insediati nella basilica romana. I rom, dopo lo sgombero, avevano prima rifiutato l'accoglienza al CARA di Castelnuovo di Porto e poi avevano occupato per protesta la Basilica di San Paolo.

I nuclei familiari sono stati tutti ricongiunti e successivamente, da un ingresso laterale della basilica, sono usciti e, a bordo di autobus, sono partiti per raggiungere i centri della cooperativa sociale Domus, messi a disposizione dalla Caritas. Nell'area antistante la basilica è rimasto solo un gruppo di una decina di rom i cui nomi non comparivano negli elenchi in possesso dei volontari della Caritas e per i quali ora si sta cercando di trovare una sistemazione.

BENEDETTO XVI - La notizia dell'intervento della Caritas è arrivata domenica pomeriggio ed anche papa Benedetto XVI ha espresso vicinanza ai romeni sgomberati, così come a tutti i profughi che l'Italia sta accogliendo dall'Africa. Il Vaticano ha auspicato che la soluzione trovata "preluda ad una sistemazione stabile adeguata".

ALEMANNO - Il sindaco Gianni Alemanno ha ringraziato la Caritas di Roma per "il suo intervento decisivo" precisando però che questo "non modifica in nulla l'atteggiamento dell'amministrazione capitolina". Alemanno ha parlato di Roma al collasso. "Per risolvere il problema dei nomadi e più in generale dell'immigrazione serve solidarietà e realismo perchè bisogna evitare sia buonismi che cattivismi -ha detto Alemanno-. Per risolvere il problema dice però Alemanno "serve una legge dello Stato". In questi anni "ci sono stati passaggi importanti", "però ora il governo deve fare l'ultimo miglio approvando leggi che ci consentano di governare al meglio il territorio.

MESSA PASQUALE - La giornata pasquale nella basilica si era aperta con la messa. All'esterno i rom hanno continuato il presidio in una parte del vicariato e dentro al parco.
 
 

[24-04-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE