Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Rugby
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Rugby
 
 

Rugby: Mallett lascerà dopo i mondiali

La Federazione non rinnova il contratto al sudafricano: probabilmente il nuovo tecnico sarà Brunel

Non è una notizia inaspettata, in effetti si attendeva solo l’ufficialità: Nick Mallett guiderà la nazionale italiana di rugby fino al termine dei mondiali in programma da settembre in Nuova Zelanda. Poi le strade del tecnico sudafricano e degli azzurri si divideranno.

Oggi il presidente della Federazione Italiana Rugby Giancarlo Dondi e Nick Mallett si sono incontrati nella sede del Comitato Regionale emiliano a Parma. Al termine del vertice è uscito l’annuncio della Federazione. Al di là dei ringraziamenti di rito, nel comunicato si legge che “la decisione federale di non proseguire nel rapporto con Nick Mallett al termine della rassegna iridata del prossimo autunno matura dalla considerazione, legata anche a precedenti esperienze, di come un rapporto di collaborazione tecnica alla guida della Squadra Nazionale della durata superiore ai quattro anni potrebbe non sortire i risultati auspicati”. Si chiude così il rapporto tra l’Italrugby e Mallett, un rapporto logoratosi soprattutto nell’ultimo anno: i risultati non sono arrivati e il presidente Dondi già da mesi aveva fatto intuire che ci sarebbe stato un cambio alla guida tecnica. Era stata anche avanzata l’ipotesi che Mallett non avrebbe allenato gli azzurri ai mondiali neozelandesi. 

Mallett si ritrova così nella stessa identica situazione che coinvolte il suo predecessore, Pierre Berbizier, alla vigilia dei mondiali del 2007: entrambi sapevano che la loro esperienza sarebbe finita al termine della coppa del mondo. Stavolta però Mallett avrebbe voluto proseguire ad allenare gli azzurri. Come reagiranno i giocatori? Nel 2007 ci furono segnali tutt’altro che positivi. A settembre la speranza è di vedere un film diverso. Il girone dell’Italia comprende Australia, Irlanda, Russia ed Usa: verosimilmente ci si giocherà il passaggio ai quarti di finale contro l’Irlanda. 

Terminato il mondiale verrà aperta una nuova fase. Con tutta probabilità a raccogliere il testimone di Mallett sarà Jacques Brunel, allenatore del Perpignan vice-campione di Francia. Nessun contratto sarebbe stato firmato, ma i colloqui tra Brunel e Dondi vanno avanti già da un po’: difficilmente ci saranno sorprese. 

Antonio Scafati

[23-04-2011]

 
Lascia il tuo commento