Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Orologi contraffati con effige Giovanni Paolo II

sequestro della Gdf, tre denunciati

C’era anche l’immagine di Giovanni Paolo II sugli orologi sequestrati dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma. Ma anche penne, prodotti elettrici, elettronici e giocattoli contraffatti sequestrati in capannoni di Tor Bella Monaca ed in un negozio del quartiere Esquilino, gestiti da un gruppo di cittadini di origine cinese specializzati nel traffico di orologi e penne contraffatte.

La merce era destinata al mercato illecito di Roma. In particolare, i gadget con l’immagine di Giovanni Paolo II erano pronti per essere commercializzati in occasione degli eventi legati alla imminente cerimonia di beatificazione del primo maggio.

Le indagini delle Fiamme Gialle del Gruppo di Fiumicino, avviate dopo i sequestri di alcune partite di merce contraffatta trasportate dietro carichi di copertura su camion provenienti dal Nord Europa, si sono poi soffermate in una zona di via Prenestina.

Sono stati poi individuati e perquisiti tre magazzini nella zona di Tor Bella Monaca, uno regolarmente dichiarato e due irregolari, oltre ad un negozio nel quartiere Esquilino, utilizzato quale copertura per le attività illecite dell’organizzazione.

Oltre alle penne “MontBlanc” contraffatte ed agli orologi riproducenti quelli originali delle più note marche, Rolex, Panerai, Omega, IWC, Patek Philippe e Cartier, sono stati sequestrati articoli elettrici, elettronici e giocattoli di ogni genere, muniti di marchio CE contraffatto pericolosi e non conformi agli standard di sicurezza fissati dall’Unione Europea. Tutta la merce rinvenuta nei locali dei magazzini e del negozio, circa 5,5 milioni di pezzi, avrebbe fruttato all’organizzazione, se immessa sul mercato circa 15 milioni di euro. I tre responsabili sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per i reati di contraffazione e ricettazione.

[20-04-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia