Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

A Fiumicino 86 ragazzi tunisini da Lampedusa

saranno accolti in strutture della Regione

Sono arrivati nella tarda mattinata di venerdì con un volo da Catania. Sono apparsi spaesati e stanchi, gli ottantasei ragazzi tunisini, tutti minorenni, saranno accolti in strutture della Regione Lazio.

Ad attendere i giovani tunisini c'era la presidente della Regione Lazio: “Vogliamo darvi un accoglienza dignitosa", ha detto la presidente ai ragazzi: "adesso qui si occuperanno di voi e vi daranno assistenza”. Poi ha spiegato loro dove si trovavano e ha regalato magliette e cappellini della nazionale di calcio italiana. Un incontro breve prima di destinarli alle cure mediche, alcuni dei ragazzi necessitano infatti di cure, e alle case famiglie che li accoglieranno.

Sono ragazzi, dai 12 ai 17 anni e arrivano dopo gli 11 sbarcati qualche giorno fa con la nave Clodia a Civitavecchia. "Stanno bene, sorridono e sono felici di essere arrivati qua", ha spiegato Stefania D'Andrea, dirigente dell'Ufficio minori della questura di Roma, che si sta occupando del loro trasferimento. I ragazzi infatti, ha spiegato la dirigente, saranno ospitati in 6 strutture tra case famiglia e comunità nel Lazio e a Roma.

Nel dettaglio, saranno ospitati in due case famiglia di Roma, una a Cisterna di Latina, ed una rispettivamente a Cassino, Frosinone e Monte S.Giovanni Campano (in provincia di Frosinone).
 
 

[09-04-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE