Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Altre di Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Altre di Cinema
 
 

David di Donatello 2011: i finalisti

Chi merita di vincere il David 2011? Lascia il tuo commento

Annunciate questa mattina le cinquine dei nominati alla 55° edizione dei David di Donatello. I 1684 componenti della Giuria dell’Accademia – scelti tra addetti ai lavori e responsabili del settore cinematografico italiano – hanno individuato i cinque finalisti per ogni categoria (con alcuni ex-aequo) dopo una prima selezione che aveva visto i concorrenti ridursi ad alcune decine per categoria.

In un anno straordinario per il cinema in cui sono aumentati non solo i biglietti venduti ma anche la quota di mercato dei film italiani, la cinquina dei David riconosce l’importanza della commedia nostrana nel determinare questo risultato.

Ben due commedie tra i nominati come miglior film: “Benvenuti al Sud”, il campione di incassi di Luca Miniero, e “Basilicata coast to coast”, esordio alla regia di Rocco Papaleo. Non stupisce eccessivamente la scelta di “Noi credevamo” di Mario Martone, film in tema con la ricorrenza dei 150 Anni di Unità d’Italia. Seguono l’apprezzato “La nostra vita” di Daniele Luchetti e “Una vita tranquilla” di Claudio Cupellini.

Luchetti, Cupellini, Martone e Miniero concorrono anche nella categoria miglior regia, in compagnia di Saverio Costanzo (“La solitudine dei numeri primi”), Marco Bellocchio (“Sorelle Mai”), Paolo Genovese (“Immaturi”) e l’outsider Frammartino ("Le quattro volte"), apprezzato a Cannes ma ignorato dal pubblico italiano
Nella categoria miglior regista esordiente ritroviamo Rocco Papaleo e un tris di esordienti con commedie: Massimiliano Bruno (“Nessuno mi può giudicare”), Edoardo Leo (“18 anni dopo”), Paola Randi (“Into Paradiso”). Fuori dal genere commedia Aureliano Amadei, con l’autobiografico “Venti sigarette”.

Papaleo porta a casa anche la nomination come miglior sceneggiatura, assieme al co-autore Valter Lupo. Se le candidature di Martone e De Cataldo (“Noi credevamo”) e Luchetti, Rulli e Petraglia (“La nostra vita”) non stupiscono, entrano in gara anche Cupellini, Iuculiano e Gravino (“Una vita tranquilla”) e Paolo Genovese (“Immaturi”).
La cinquina della miglior attrice protagonista porta qualche sorpresa: alle candidature di Isabella Ragonese per il film di Luchetti e Alba Rohrwacher per “La solitudine dei numeri primi” si affiancano Paola Cortellesi (“Nessuno mi può giudicare”), Angela Finocchiaro (“Benvenuti al Sud”) e Sarah Felberbaum (“Il gioiellino”).

Bisio e Albanese si contendono il David per il miglior attore protagonista ma la competizione è serrata: gli altri concorrenti sono il trio Elio Germano (“La nostra vita”), Vinicio Marchioni (“Venti sigarette”) e Kim Rossi Stuart (“Vallanzasca – Gli angeli del male”).

I vincitori saranno annunciati durante la cerimonia del 6 Maggio all’Auditorium Parco della Musica di Roma, in una serata trasmessa in diretta da RaiMovie a partire dalle ore 17.00 e, in differita, dalle ore 23.20 da RaiUno e RaiInternational. Presenterà la serata Tullio Solenghi.
Durante la cerimonia saranno consegnati anche i David di Donatello al miglior cortometraggio e al miglior documentario dell’anno, decretati dalla Giuria composta da Andrea Piersanti, Francesca Calvelli, Enzo Decaro, Paolo Fondato, Enrico Magrelli, Mario Mazzetti e Paolo Mereghetti.
I vincitori, annunciati oggi, sono “Jody delle giostre” di Adriano Sforzi come miglior corto e “E’ stato morto un ragazzo. Federico Aldrovandi che una notte incontrò la polizia” di Filippo Vendemmiati.

Tra le altre cinquine:

Miglior attrice non protagonista
Barbora Bobulova "La bellezza del somaro"
Valeria De Franciscis Bendoni "Gianni e le donne"
Anna Foglietta "Nessuno mi può giudicare"
Valentina Lodovini "Benvenuti al Sud"
Claudia Potenza "Basilicata coast to coast"

Miglior attore non protagonista
Giuseppe Battiston "La passione"
Raoul Bova "La nostra vita"
Francesco Di Leva "Una vita tranquilla"
Rocco Papaleo "Basilicata coast to coast"
Alessandro Siani "Benvenuti al Sud"


Per consultare tutte le cinquine dei finalisti:
www.daviddidonatello.it

Chi merita di vincere il David di Donatello 2011? Lascia il tuo commento

 
 

[07-04-2011]

 
Lascia il tuo commento