Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

Addio al nubilato

Al Teatro de’ Servi una commedia brillante sulla donna contemporanea scritta e diretta da Francesco Apolloni

Michela Andreozzi, Elena Arvigo, Emy Bergamo, Brenda Lodigiani e Denny Mendez sono le protagoniste della commedia “Addio al nubilato”, scritta e diretta da Francesco Apolloni, in scena al Teatro de’ Servi fino al 17 aprile.

Cinque amiche, età media circa 35 anni, si ritrovano in una suite di un albergo di lusso (dove vive una delle ragazze) in occasione di un addio al nubilato. La festeggiata ritarda… Nel frattempo le amiche parlano di uomini, delle loro frustrazioni, delle loro ambizioni, di sesso e naturalmente di amore. Insomma, una vicenda ricca di risvolti comici e colpi di scena dove la donna contemporanea è finalmente la vera protagonista.

“Questa commedia – racconta Apolloni – fu rappresentata a teatro come ‘esperimento’ a fine stagione per un periodo brevissimo. Purtroppo questa messa in scena non ebbe mai un seguito. Così passati alcuni anni, l’ho riscritta attualizzandola e ispirandomi a queste magnifiche attrici, considerando anche l’età delle nuove protagoniste”.
Linda è una pittrice. Sportiva, molto carina. Vive nella suite di un albergo molto esclusivo. Vanessa è un’attrice disoccupata. È separata da suo marito e ha un figlio. Eleonora è una “life coach”, organizza corsi di formazione per manager ed è ossessionata dal sesso. Carla è laureata in psicologia. Esperta in numerologia e yoga. Da quando ha trovato il suo vero nome “mantrico” è come se fosse tornata vergine. Cristiana, infine, è una studentessa molto brillante di diciotto anni. Ha la passione della musica e del canto.“Sarà perché considero le donne migliori di noi ometti – prosegue il regista -. Sarà perché sono cresciuto con tutte donne. Sarà per tutto questo, che alla fine la mia drammaturgia è profondamente influenzata dal sesso debole.  Che ovviamente io non considero per nulla debole. In questo spettacolo, dunque, la donna contemporanea è la vera protagonista, con le sue ossessioni, paure, desideri, passioni e amori, e la figura dell’uomo ne esce, in qualche modo, sconfitta”.

Il Teatro de' Servi è in Via del Mortaro 22 (zona Via del Tritone).

Info: 06.6795130.

Spettacoli dal martedì al venerdì ore 21. Sabato ore 17.30 e 21.00. 
Domenica 17.30. Lunedì riposo

[31-03-2011]

 
Lascia il tuo commento