Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Slam dunk
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Slam dunk
 
 

Baratro Lottomatica: a Varese si lasciano le speranze playoff

Virtus incapace di riprendere l'inerzia della gara. Superato il giro di boa del ritorno non resta che guardarsi indietro.

A VARESE, LOTTOMATICA BATTUTA DALLA CIMBERIO VARESE 84-78

A Varese la Lottomatica è stata sconfitta dalla Cimberio Varese 84-78 (15-19, 39-28, 60-48 al termine dei primi tre periodi). La squadra di Filipovski si presenta all´appuntamento con Giachetti e Crosariol a referto ma senza possibilità di utilizzarli (Giachetti non ancora in condizione dopo l´intervento al ginocchio, Crosariol fermo tutta la settimana per una infiammazione al tendine rotuleo).

Roma subito in vantaggio 6-3, poi i padroni di casa pareggiano e superano. Il primo quarto prosegue all´insegna dell´equilibrio. Alla fine è la Virtus ad avere la meglio con la tripla di Dasic. La prima parte del secondo parziale si gioca ancora in sostanziale parità. Con Rannikko, la Cimberio però inizia pian piano ad allontanarsi fino al +11.

Alla ripresa del gioco, nonostante alcuni discreti segnali da parte della Lottomatica, i padroni di casa allungano ulteriormente e si portano sul 57-41. Con Datome, la Virtus accorcia di qualche punto e chiude il terzo periodo a meno 12. Ad inizio del quarto, Smith va finalmente a segno dalla lunga, ma l´ex Righetti risponde e riporta i suoi a +16. Con Smith e Traorè, Roma si riavvicina e arriva a meno 7. Recalcati chiama così time out. Il rientro in campo è nel segno di Roma che riapre il match e arriva a meno 4 ancora grazie a Smith dalla lunga. Gordic sigla il meno uno a due minuti dal termine. E´ Goss che rimette le cose a posto per i suoi. Ma a 10 secondi dal termine, Washington mette dentro la tripla del meno due. A Gordic però vengono fischiati due falli antisportivi consecutivi che di fatto chiudono la gara.

fonte: virtusroma.it

[28-03-2011]

 
Lascia il tuo commento