Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Brevi di Cronaca
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma » Brevi di Cronaca
 
 

Ufficio immigrazione: arrestato poliziotto per tangenti

garantiva permessi di soggiorno per 1500 euro

Garantiva permessi di soggiorno attraverso pratiche irregolari sui ricongiungimenti familiari degli immigrati. Il tutto dietro una tangente di 1.500 euro. A finire in manette, a Roma, con l'accusa di concussione è stato un ispettore capo della polizia.

Ad arrestare il poliziotto che prestava servizio negli ufficio del commissariato Prenestino, sono stati i suoi colleghi dell' ufficio immigrazione della Questura e della squadra mobile. L'agente chiedeva i soldi per accelerare le pratiche e portarle a buon fine, rilasciando il suo parere positivo sull'accertamento di residenza. Alcuni immigrati, sposati con italiani, venivano dichiarati residenti assieme al coniuge, in modo che potessero ottenere la cittadinanza.

[23-03-2011]

 
Lascia il tuo commento