Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Brevi di Cronaca
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma » Brevi di Cronaca
 
 

Cucchi, rinizia processo

la sorella "sarÓ processo scandito dal dolore"

"Domani spero vinca la verità". Nelle ore che precedono l'inizio del processo la famiglia di Stefano Cucchi, il geometra romano morto sei giorni dopo il suo arresto per droga, per bocca della sorella Ilaria, parla di "stato d'animo segnato dalla preoccupazione". "L'impressione - afferma Ilaria Cucchi - è che sarà un processo scandito dal dolore e teso a difendere l'operato dei pubblici ministeri e della consulenza tecnica a scapito della verità. L'auspicio è che chi deve giudicare si renda conto di ciò che è capitato a Stefano". I familiari del geometra contestano, in particolare, le conclusioni della consulenza medico-legale che ha attribuito le cause della morte del giovane non tanto al presunto pestaggio avvenuto nelle celle di sicurezza della Tribunale di Roma quanto per l'abbandono nella struttura protetta dell'ospedale Sandro Pertini dove Cucchi era stato ricoverato.
 
 

[23-03-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE